EDUCARE ALLA SESSUALITÀ

educare alla sessualità dentrocasa ottobre 2016

Non basta fornire informazioni. Occorre orientare le conoscenze dei propri figli e trasmettere il proprio vissuto emotivo. Tra le tante domande che i bambini pongono ai loro genitori, ce ne sono alcune che mettono particolarmente in crisi: quelle sulla sessualità. È spesso uno shock quando la propria angelica creatura inizia a

LE BUGIE

bugie dc settembre2016

Spesso nascondono mancanza di sicurezza o il bisogno di ricevere approvazione. Sin da piccola sono sempre stata attratta dalla storia… L’idea che il mondo esistesse da molto tempo, così come anche le immagini sui libri mi affascinavano e al contempo spaventavano. Proprio per questo, in terza elementare, per combattere la noia

EDUCARE ALLA TECNOLOGIA

tecnologia dentroCASA maggio 2016

Le “connessioni” virtuali non possono sostituire un elemento fondamentale del rapporto genitore-figlio: l’ascolto. Poco meno di un anno fa mi chiesero una conferenza per genitori di preadolescenti dal titolo “Tecnologia e Relazioni”. L’obiettivo degli organizzatori era di fornire alcuni suggerimenti per educare i figli a un sano utilizzo delle tecnologie. I

LA NOIA

NOIA PSICOLOGA APRILE15

“È una specie di polvere. Andate e venite senza vederla, la respirate, la mangiate, la bevete: è così sottile, così tenue che sotto i denti non scricchiola nemmeno. Ma basta che vi fermiateun secondo, ecco chevi copre il viso, le mani. Dovete agitarvi continuamente, per scuotere questa pioggia di ceneri.

IL BILINGUISMO

BILINGUISMO PSIC GENNAIO15

Essere bilingui significa sapere da dove si viene per sapere dove si va. Francesco ha 6 anni e vive in Ruanda; la mamma è italiana e parla con lui in italiano, il padre è keniota, il swahili è la sua lingua. La tata gli canta in kinyarwanda. Al ristorante, mentre in

IL DONO DELLE REGOLE

REGOLE PSIC OTTOBRE14

Sbagliato intenderle come limite. Corretto invece concepirle come guida comportamentale per il quotidiano e per le situazioni nuove. Mi capita spesso, nel corso di una formazione o di una serata con genitori, di iniziare chiedendo cos’è una regola. Esistono infatti oggetti di discussione di cui si parla molto senza in realtà

SE PAPÀ O MAMMA SI AMMALANO…

MAMMA AMMALA PSIC-SETT14

Le reazioni dei figli variano a seconda dell’età e della situazione. È bene prepararli e condividere con loro notizie e emozioni. Per due cari amici… Quando un genitore si ammala parte delle sicurezze più solide dei figli frana. C’è sempre infatti un certo alone di “onnipotenza” attorno ai propri genitori: sono quelli

i compiti a casa – luglio14

compiti dentroCASA luglio 14

C’è una grossa differenza fra aiutare i figli e sostituirsi a loro. È importante che il bambino sappia consolidare il proprio apprendimento e acquisti maggiore sicurezza in sé. Quando si parla di compiti a casa la conversazione spesso si concentra attorno alla loro utilità o alla quantità più opportuna per conciliare

EDUCARE ALLA SESSUALITÀ

sessualita dentroCASA maggio 14

“Signore – disse Harry – stavo pensando… Ehm, anche se la Pietra non c’è più, Vol… voglio dire, Lei-Sa-Chi…” “Chiamalo pure Voldemort, Harry. Bisogna sempre chiamare le cose con il loro nome. La paura del nome non fa che aumentare la paura della cosa stessa”. J. K. Rowling, Harry Potter e la pietra filosofale L'educazione sessuale è indispensabile:

IL NOME

nome dentroCASA dicembre 13

Allora il Signore Dio plasmò dal suolo ogni sorta di bestie selvatiche e tutti li uccelli del cielo e li condusse all’uomo, per vedere come li avrebbe chiamati: in qualunque modo l’uomo avesse chiamato ognuno degli esseri viventi, quello doveva essere il suo nome: così l’uomo impose nomi a tutto il bestiame, a