Tu sei qui
Home > NEWS > ECONOMIA > Associazioni di categoria > FEDERMOBILI: STRATEGIE E OBIETTIVI PER IL PROSSIMO FUTURO

FEDERMOBILI: STRATEGIE E OBIETTIVI PER IL PROSSIMO FUTURO

strategie federmobili maggio 2017 dc

In un convegno tenutosi al Salone del Mobile, un’analisi approfondita sulle nuove tendenze del mercato e le esigenze dei consumatori.

In questo numero voglio parlarvi dell’importante convegno Federmobili tenutosi al centro congressi del Salone Internazionale del Mobile di Milano, lo scorso 6 aprile. L’incontro dal tema “Il servizio al cliente. Punto di forza e di debolezza del retail indipendente” ha avuto l’obiettivo di riflettere su svariate tematiche, quali le nuove tecnologie, le nuove abitudini di consumo ed acquisto, l’evolversi delle esigenze dei consumatori o la competizione sempre più agguerrita della GDO e del web e al contempo, grazie all’ausilio di esperti del settore, suggerire spunti utili per rinnovare le strategie di servizio della distribuzione indipendente regalandoci un interessante confronto su tematiche reali. Il presidente Mauro Mamoli, Presidente Federmobili Confcommercio Imprese per l’Italia e Claudio Feltrin, neoeletto Presidente Assarredo Federlegno Arredo, hanno aperto i lavori focalizzando subito l’attenzione su argomenti molto accattivanti. Ottimo il riscontro dei presenti, come dimostrato dalla sala letteralmente gremita. Mauro Mamoli si sta battendo per unire il settore con la massima trasparenza prospettando un futuro migliore nonostante il faticoso cambiamento in atto. E i suoi tanti sforzi stanno dando i primi frutti. Da sottolineare l’importanza delle mission all’estero, che una delegazione della Federazione ha realizzato per ben due volte quest’anno.

strategie federmobili maggio 2017 dc Da sinistra Claudio Feltrin e Mauro Mamoli
Da sinistra Claudio Feltrin e Mauro Mamoli

Obiettivo: capire le logiche dei vari mercati per poi trasmettere agli operatori del settore le dinamiche più adatte per migliorare le nostre collaborazioni e relazioni internazionali. Interventi davvero interessanti sono stati tenuti durante l’incontro da Jacopo Bargellini e Mattia Fiorin che ci hanno regalato spunti molto concreti e perfettamente in linea con quanto succede nel mondo reale. Jacopo Bargellini, IED Design. Architetto e consulente di design strategico per numerose aziende a livello interazionale, coordinatore del corso Retail Design presso l’istituto Europeo di Design, docente di Design dei Servizi presso la Business School Cuoa di Matteo Marzotto e visiting Professor di Brand Strategy presso la X Università di Parigi Nanterre. Giornalista. Mattia Fiorin – Fiorin Arredamenti. Laureato in comunicazione e nuovi media alla Iulm, con Master alla Bocconi, da sempre appassionato di nuove tecnologie e di come queste si sposino con la creatività. Ha lavorato per diverse multinazionali tra cui Oracle, Nokia e Vodafone. Ora è diviso tra Milano, dove mantiene l’occupazione di Senior Product Manager, e Albenga, dove ricopre la carica di C.I.O. di Fiorin Arredamenti, azienda di famiglia. Citiamo infine Luigi Lizzio di Agos Ducato, che opera nel credito al consumo, Alessandro Muzzarelli di Mad051, chief executive officer, Luciano Sala di Leroy Merlin e Maurizio Elli di Salvioni Arredamenti.

pia nicolodi

federmobili

Pia Nicolodi

Consigliere Nazionale di Federmobili
pia@abitaredesign.it

Articoli Simili

Iscrizione Newsletter

Iscrizione Newsletter

Ricevi in anteprima tutte le nostre novità.


You have Successfully Subscribed!