Tu sei qui
Home > DESIGN & ARREDO > IDEE PER ARREDARE > Feng shui > IL FENG SHUI E I MEMBRI DELLA FAMIGLIA

IL FENG SHUI E I MEMBRI DELLA FAMIGLIA

il feng shui e i membri della famiglia dentrocasa ottobre 2016

Dividiamo idealmente la piantina della nostra casa in 9 settori per misurare il benessere abitativo…

Nei numeri precedenti si è parlato di quanti aspetti legati alla dimensione spaziale e temporale siano compresi nell’antica arte del Feng Shui. Infatti la nostra abitazione e, più in generale, il contesto in cui viviamo influenzano profondamente i nostri pensieri e il nostro comportamento. Per esempio, certi colori delle pareti o degli arredi sono più adatti in alcuni ambienti rispetto ad altri e, per di più, costituiscono un efficace strumento di armonizzazione energetica con effetti benefici sugli abitanti. In linea generale l’abitazione può essere considerata alla stregua del corpo umano, in cui ogni ambiente è un organo preposto a svolgere specifiche funzioni; ne consegue, pertanto, che eventuali blocchi spaziali possono tradursi in reali blocchi a livello fisico o psicologico per gli occupanti. Vediamo in questo numero, restando nell’ambito spaziale abitativo, come la nostra casa, secondo il Feng Shui, possa essere considerata anche alla stregua di una ipotetica grande e numerosa famiglia, nella quale ad ogni membro è destinato un distinto settore spaziale. Se, idealmente, dividiamo la piantina della nostra casa secondo un reticolato composto da 9 parti uguali, i 9 settori delineati corrispondono ciascuno ad una direzione cardinale. L’orientamento di ogni settore risulta, pertanto, strettamente legato ad un membro della famiglia. Seguendo questo schema avremo che i settori del padre e della madre troveranno posto rispettivamente nei settori a Nord-Ovest e a Sud-Ovest, i settori del primo figlio maschio e della prima figlia femmina rispettivamente a Est e a Sud-Est, quelli del figlio e della figlia secondogeniti rispettivamente a Nord e a Sud e, infine, i settori dei terzi figli maschio e femmina rispettivamente a Nord Est e a Ovest. Se la planimetria di casa presenta delle irregolarità e vi è un intero settore mancante, significa che quell’abitazione non sarà in grado di supportare il membro della famiglia che è associato a quel settore. In questo caso quel membro della famiglia potrà sentirsi escluso e, nel tempo, tenderà ad assentarsi ed allontanarsi. Se, invece, uno specifico settore dell’abitazione risulta compreso nel perimetro planimetrico ma, al contempo, occupato interamente dai servizi igienici, il membro della famiglia ad esso associato si potrà sentire molto stanco ed emotivamente scarico. Qualora, infine, un settore risulti occupato dal vano scale, il membro della famiglia ad esso corrispondente vivrà quotidianamente delle situazioni che presentano altalenanti alti e bassi. Analizzeremo nel prossimo numero casi di abitazioni con questo tipo di problematiche e vedremo quale soluzioni apportare per favorire il benessere dei familiari.

 

arch. clara belleri

arch. Clara Belleri – Insegnante e consulente di Feng Shui
autorizzata dalla Imperial School of Feng Shui and Chinese Horoscopes
viale Europa 72/d Brescia

tel 340 2574219

architeso@yahoo.it

Salva

Salva

Salva

Salva

Articoli Simili