Tu sei qui
Home > DESIGN & ARREDO > IDEE PER ARREDARE > Le stampe antiche > I FIORI DI TANIGAMI KONAN

I FIORI DI TANIGAMI KONAN

Fallback Image

“Western Plants and Flowers”.
Opere dal Giappone con particolari
caratteristiche tecniche ed estetiche.

[wp-imageflow2]

Tanigami Konan (1879-1928) è un noto artista giapponese che nei primi anni
del Novecento incise diverse stampe dedicate prevalentemente ai fiori e alle piante
del mondo occidentale, realizzate però nel formato tipico del Giappone. Queste
incisioni furono accolte con grande entusiasmo e successo dagli appassionati del
tempo, sia per le loro qualità tecniche, sia per le doti estetiche e risultano particolarmente
adatte anche alle ambientazioni dei nostri giorni. Infatti presentano tutte
colori molto brillanti e realistici che conferiscono alle tavole un effetto quasi fotografico.
Nel 1917 Tanigami Konan pubblicò a Kyoto un’opera di cinque volumi nella
quale raccolse 125 delle tavole di fiori più note. Quattro volumi furono dedicati ai
fiori della primavera e dell’estate; l’ultimo volume venne invece riservato a quelli
che fioriscono in autunno ed in inverno. Tra le specie più rappresentate, degni di
nota per la particolare bellezza sono i narcisi, le camelie, le rose, i fiori di pesco e
i ciclamini ai quali l’autore ha dedicato buona parte del suo lavoro incisorio. Negli
anni Venti lo stesso autore pubblicò, sempre a Kyoto, un’altra opera di tre volumi
ispirata alle piante e ai fiori a lui più cari. Di quest’ultima raccolta buona parte delle
tavole sono riservate alle peonie di tutte le varietà e di tutti i colori.