Tu sei qui
Home > FOOD > Consulenze alimentari > OTTOBRE, IL MESE DELLA ZUCCA

OTTOBRE, IL MESE DELLA ZUCCA

ZUCCA DENTROCASA OTTOBRE 17

Un ortaggio “speciale” dalle grandi proprietà nutrizionali e energetiche.

Esiste qualcosa di più buono della zucca? Credo che in tanti saprete trovare leccornie che possano superarla. Ma io non sono d’accordo! Ottobre è il mese di Halloween, festa anglosassone che ormai è diventata di moda anche in Italia. Ci sarà quindi la corsa a decorare la zucca per farne una lanterna e metterla in bella vista durante la notte di Ognissanti, soprattutto per onorare la leggenda secondo la quale avere una lanterna di zucca in casa quella notte tiene lontani gli spiriti maligni.

Ma a parte l’utilizzo esoterico, la zucca è davvero un ortaggio speciale che botanicamente fa parte della famiglia delle cucurbitacee. Ne esistono tanti tipi, ma quelli più conosciuti sono la Delica, la Mantovana e la Hokkaido. La zucca è un alimento fondamentale nella mia cucina grazie alle sue innumerevoli proprietà benefiche sia nutrizionali, sia energetiche. Dal punto di vista nutrizionale è ricca di vitamine, sali minerali e fibre ed è povera di zuccheri e grassi, ma il vero valore aggiunto si ha dal punto di vista energetico.

Il suo sapore dolce e la sua versatilità la rendono un alimento prezioso e amico di organi come lo stomaco, la milza e il pancreas. Secondo la macrobiotica questi organi sono dominati dell’energia terra e la zucca, con il suo sapore dolce, stimola e nutre appunto questo tipo di energia andando a rilassare organi che si contraggono molto facilmente (come il pancreas).

La zucca è quindi ottima per tutti i disturbi legati allo stress, alla tensione, all’ansia, alla fame nervosa e alla voglia di dolce. Ha molteplici utilizzi in cucina, la si può adoperare per ricette sia dolci che salate e di questo fantastico ortaggio non si butta via davvero nulla. La potete consumare con la sua buccia, anzi potete farne delle chips molto buone e tenere la polpa arancione per cucinare vellutate o ottime creme per condire i cereali.

I semi sono molto versatili: io li utilizzo principalmente tostati e abbinati a qualsiasi alimento o per decorare il piatto. Sono energeticamente ricchi di forza vitale oltre che di vitamine e di sali minerali, quali zinco, ferro, magnesio e acidi grassi essenziali Omega 3. Io non rinuncio mai ad un piatto in cui sia presente la zucca e per farvi apprezzare ancora di più questo alimento ecco a voi una ricetta veloce, semplice ma super gustosa!

Zucca all’agrodoce

Ingredienti per 4 persone: mezza zucca Delica, 2 cucchiai di uvetta, 2 cucchiai di aceto di mele, 1 cucchiaio di semi di zucca, olio e sale qb.

Preparazione: lavate e spazzolate la zucca con la sua buccia, eliminate la polpa e i semi e tagliatela a pezzetti regolari. In una teglia condite la zucca con olio, sale e aceto, guarnite con uvetta e semi di zucca e infornate a 180°
per circa 35/40 minuti. La zucca è pronta. Anche a stupirvi per il suo gusto!
Alla prossima e… Happy Halloween!

laura novali

Laura Novali
Cuoca e insegnante di cucina macrobiovegan.
Consulente alimentare e operatore olistico a indirizzo nutrizionale.
Professionista SIAF nr. LO2078-OP disciplinato ai sensi della legge 4/2013
info@lauranovali.co

Salva

Salva

Articoli Simili