Tu sei qui
Home > FOOD > Consulenze alimentari > VUOI SALVARE IL TUO MATRIMONIO?

VUOI SALVARE IL TUO MATRIMONIO?

MATRIMONIO SETTEMBRE 2017

Come equilibrare energia maschile e femminile attraverso una corretta alimentazione.

Il titolo di questa rubrica vi sembrerà strano. Vi domanderete: “Cosa c’entra il salvataggio di un matrimonio con l’alimentazione naturale?”

C’entra eccome e ve lo dimostrerò. Partiamo dal presupposto che le vacanze estive fanno già la loro parte nelle relazioni: nuovi amori che nascono, vecchi amori che si ritrovano e qualcuno che prende altre strade, ma la cosa più curiosa è che c’è uno Yin e uno Yang anche in questo.

Oggi più che mai l’equilibrio delle coppie viene messo a dura prova non solo da fattori esterni (troppo lavoro, egoismo, poco tempo per stare insieme, etc..) ma anche interni, vale a dire alimentazione e stile di vita. L’alimentazione oggi è spesso fatta di corsa e con poca consapevolezza; tante persone a cui parlo di cucina sana mi rispondono di non avere tempo. Ma io sono dell’idea che per poter rendere in qualsiasi campo della vita dobbiamo investire su noi stessi, sia sull’aspetto fisico che mentale ed energetico. Entriamo nel vivo dell’energia di coppia.

Nella donna l’energia dominante è l’energia Yin, quella della terra, che va verso l’alto, che è dolce ed espansiva: ciò fa sì che la donna sia più proiettata verso aspetti meno materiali della vita, sia decisamente più romantica dell’uomo, ami stare in compagnia di altre donne, sia tendenzialmente più espansiva dell’uomo e abbia bisogno di attenzioni, di fare attività che stimolino l’energia femminile, come per esempio partecipare a corsi di cucina, di decoro etc.. E poi trattamenti di bellezza e di benessere in generale.

L’uomo invece è dominato dall’energia yang, l’energia del cielo, che va verso il basso (non a caso ha gli organi genitali verso il basso e la donna verso l’alto, non a caso alla donna crescono i capelli e all’uomo la barba… etc). L’energia yang è più legata alla materia, alla realizzazione in società, nel lavoro, negli affari: è un’energia più “dura”, più contraente, più “terrena”. Se le due energie fossero ben espresse nell’uomo e nella donna non ci sarebbero grandi problemi, ma oggi è proprio l’energia femminile ad essere penalizzata.

La donna è sempre più lontana dai posti in cui si sviluppa la sua energia (la casa e la cucina), deve spesso ricoprire ruoli maschili e la sua alimentazione è molto squilibrata verso lo yang (carne, uova, latte, formaggi e prodotti da forno). Se una donna lavora tutto il giorno, sta a lungo nel traffico, magari sta pure facendo una dieta iperproteica, torna a casa e si trova pure un marito che è molto yang, secondo voi quanta energia femminile ci sarà? Pochissima e così ci saranno scontri nella coppia fino ad arrivare alla separazione…

Come fare allora a risolvere questo problema? Mi rivolgo soprattutto agli uomini. Spingete la vostra donna a frequentare un corso di cucina naturale e mangiate quello che vi preparerà con tanto amore e come ringraziamento regalatele fiori o qualche trattamento di bellezza. Se in famiglia riuscirete a togliere gran parte del cibo animale a favore di cereali integrali, verdura, frutta e legumi, andrete ad armonizzare le energie e a fare in modo che l’energia femminile torni ad essere in equilibrio per il benessere di tutti.

Come sempre, provare per credere… Buon rientro!

laura novali

Laura Novali
Cuoca e insegnante di cucina macrobiovegan.
Consulente alimentare e operatore olistico a indirizzo nutrizionale.
Professionista SIAF nr. LO2078-OP disciplinato ai sensi della legge 4/2013
info@lauranovali.com

Articoli Simili