Tu sei qui
Home > LE NOSTRE CASE > VILLE GALLEGGIANTI > BENETTI MEDITERRANEO 116’ M/Y OLI, FASCINO IRRESISTIBILE

BENETTI MEDITERRANEO 116’ M/Y OLI, FASCINO IRRESISTIBILE

BENETTI 116 MY - DENTROCASA novembre 2018

 

Uno yacht in grado di offrire il comfort di una nave da crociera. Tutto è pensato per avere grande autonomia a bordo.

di emanuele donald zenoni

 

Mediterraneo 116’ M/Y OLI, è un 35,5 metri in vetroresina dalle linee sinuose e slanciate, coniuga senza sbavature l’ultracentenario “saper fare” del Cantiere di Viareggio con le più sofisticate innovazioni sia in termini di design, sia in termini di tecnologia a bordo. Il main deck è una prova evidente della capacità di Benetti.

L’innovativa distribuzione degli spazi sovverte il tradizionale DNA del pozzetto: grazie ai suoi 6 metri di larghezza, offre una visione molto ampia sul mare, senza interruzioni sia dai camminamenti laterali, sia attraverso il salone. La main lounge sfrutta un’apertura netta di oltre 2 metri e le vetrate, di 3 metri ciascuna, sono continue. Non vi è un solo elemento ostativo, nulla che interrompa la purezza e l’armonia del design. Luminosità, armonia e continuità caratterizzano anche gli spazi dell’armatore.

Enorme la finestratura del suo studio, enorme quella della cabina, oltretutto priva di montanti. Quanto al lower deck, il minimo comune denominatore è ancora la luce. Gli oblò, posizionati a 70 centimetri da terra, per esempio, sono vere e proprie finestre di 1,6 metri. In linea con gli standard del Cantiere, questo ponte è dotato di 4 cabine doppie, di cui 2 vip a poppa, e due con letti gemelli, ciascuna naturalmente con il proprio bagno.

Tre, invece, sono le cabine doppie pensate per l’equipaggio oltre a quella del capitano posizionata nell’upper deck, adiacente alla plancia di comando, per un totale di 7 persone. Ottanta metri quadrati, infine, sono dedicati al sundeck: la superficie calpestabile e continua è lunga ben 16 metri. Il rollbar è integrato nei mobili e gli storage, ancora una volta, sono a completa disposizione degli ospiti.

L’eleganza e l’unicità del Mediterraneo 116’ M/Y OLI si ritrovano anche negli interni ricercati e moderni che riflettono la personalità ed il gusto dell’Armatore. Il cliente ha scelto interni in essenza singola arricchita da inserti e particolari in acciaio lucido.

La ricercatezza dei dettagli è inoltre arricchita dall’uso di contrasti cromatici in particolare attraverso l’utilizzo di Marmo Bianco Statuario e Nero Marquinia, in finitura opaca in tutti i bagni della barca. Questa rivoluzione stilistica, dove il diktat è “il design al servizio del benessere”, non poteva certo non contare su elevante prestazioni in acqua: Mediterraneo 116’ M/Y OLI è spinto da due Man V-12-1400 di 1.400 cavalli ciascuno che consentono di raggiungere una velocità massima di 15 nodi e di navigare a 14 nodi in crociera.

A 10 nodi, l’efficiente carena disegnata da Pierluigi Ausonio permette un’autonomia di 3mila miglia nautiche. La stabilizzazione all’ancora e in navigazione è affidata alle innovative e consolidate pinne stabilizzatrici elettriche fornite dalla CMC Marine.

 

 

Benetti Mediterraneo 116’ M/Y OLI, irresistible charm

A yacht as comfortable as a cruise ship: everything is designed in order to be highly autonomous on board.

 

Mediterraneo 116’ M/Y OLI is a 35.5 meter GRP yacht with sleek lines marries the skills of Viareggio Shipyard, with the most sophisticated design and technology innovations. Meticulously designed surfaces, impressive windows and a big crystal glass door flood Mediterraneo 116’ with light, consolidating and amplifying the feeling of wellbeing.

“The usability of onboard spaces and the solutions proposed”, explains architect Giorgio M. Cassetta, “are comparable to those typically found on much bigger yachts. We have given Mediterraneo 116’ classical lines and proportions with a contemporary twist, since we wanted to create a yacht conceived to tackle future challenges, without betraying the spirit of Benetti’s most glorious past projects”.

The main deck showcases all the skills and flair of Benetti. The innovative distribution of space subverts the cockpit’s traditional DNA, offering a remarkably broad and seamless view of the sea, both from the sidewalks and through the salon. Moving to the lower deck, the keyword is always “light”. There are four double cabins on this deck with two VIP suites aft and two cabins with bunk beds. Of course, they all boast their own private bathroom.

Three double cabins are provided for the crew, in addition to the captain’s cabin on the upper deck – next to the helm station –, providing accommodation for a total of seven people. The “surgical” approach to the rationalization of spaces is clearly visible on the upper deck that stands out thanks to its spacious open area in the bow.

There’s more: an area set aside for a swimming pool where the 360-degree panorama of the sea is unimpeded. Finally, eighty square meters are dedicated to the sundeck which has a remarkable useful length of 16 meters.

The roll bar is integrated in the decor and storage compartments are – once again – entirely available for guests. The unique elegance of Mediterraneo 116’ M/Y OLI is also expressed by sophisticated and modern interiors, reflecting the owner’s personality and tastes. The customer has chosen interiors featuring a single type of wood, decorated with polished steel inserts and finishing touches.

Sophisticated details are also highlighted by the use of colour contrasts: specifically, the White Statuary and the Black Marquina Marble, both with a matt finish and used in all the bathrooms.

 

Articoli Simili