Tu sei qui
Home > ARTE & CULTURA

GIORGIA BARABASCHI, IDENTITÀ E FISICITÀ

L’artista di Parma racconta il proprio percorso creativo attraverso le diverse tecniche adottate e le esperienze internazionali. nell'immagine: Mock orange blossoms painted on porcelain • Overline (80x80cm) • Giorgia Barabaschi Giorgia Barabaschi è nata nel 1975 a Parma. Ha frequentato l’Istituto d’Arte di Parma e successivamente si è trasferita a Milano, dove

IL CERCHIO DI IAIA, SORTILEGI CI CARTA

Le lampade di Giovanna Parolini, pezzi unici interamente realizzati a mano   In una ideale seconda vita la carta dei quotidiani, ma anche quella destinata al macero diventano… luce. Questo grazie alla creatività di Giovanna Parolini, originaria di Remedello (Bs) che ha dato vita ad una serie di modelli esclusivi di lampade

SEVERINO DEL BONO, LA FORTUNA È CIECA

La ricerca introspettiva sul volto femminile dell’artista di origini bresciane nell'immagine: Teneramente; Colpo d’occhio; Strapazzami.    Siamo seduti intorno ad un piccolo tavolo, nel suo studio di Rezzato (Bs), stracolmo di colori e pennelli. Severino Del Bono, originario di Nuvolera (Bs), è un artista dichiaratamente figurativo che orienta la sua opera sul volto

IL CONTRIBUTO DI LE CORBUSIER

Dalla Esposizione di Parigi del 1925 al prezioso contributo nella storia del design. Alla Esposizione di Parigi del 1925 è presente anche il padiglione dell’Esprit Nouveau, un edificio espositivo temporaneo, vale a dire una cellula di casa popolare progettata da Le Corbusier e Pierre Jeanneret. Le Corbusier si prepara ad essere considerato

L’ART DÉCO

art decò

Un movimento di ampia portata. Una vera e propria rivoluzione del gusto che si divulgò rapidamente in tutti i campi del decorativo. Nei primi anni del Novecento la Francia “concepisce” l’Art Déco, un movimento che prese, impropriamente, nome e notorietà dall’Exposition Internationale des Arts e Décoratifs tenutasi a Parigi nel 1925,

WILLY RONIS, OCCHI SUL MONDO

Willy Ronis, occhi sul mondo

Alla Casa dei Tre Oci di Venezia la più completa retrospettiva mai dedicata in Italia al fotografo francese. nell'immagine: Lorraine eh hiver, 1954 • Le Petit Parisien, 1952 • Jeanne et Jaques, près de Paris, 1937 Il desiderio di esplorare, ma anche quello di inviare messaggi di solidarietà, nella sua Francia come

IL BAUHAUS

BAUHAUS DENTROCASA agosto 2018

Celebre scuola e movimento “ideologico”, fu un punto di riferimento fondamentale per l’innovazione nel campo del design e dell’architettura legata al razionaliso e al funzionalismo. nell'immagine: poltrona Rood-Blauwe di Gerrit Rietveld Il Bauhaus, il cui nome completo era Staatliches Bauhaus, celebre scuola di Architettura, Arte e Design della Germania, venne fondato da

BONALUMI, LA TELA IN TRE DIMENSIONI

BONALUMI MOSTRA

A Palazzo Reale di Milano una splendida antologica su uno dei maggiori artisti astratti del Novecento. nell'immagine: Arancione, 1971, Tela estroflessa e tempera vinilica; Giallo, 1996, Tela estroflessa e tempera vinilica Ombre prospettiche, inedite sorgenti luminose, effetto sorpresa. Tra i più eminenti astrattisti del Novecento, Agostino Bonalumi ha segnato con la sua

BARBARA VISTARINI, OLTRE L’APPARENZA

VISTARINI BONAZZOLI AGOSTO 2018

Col progetto Morfeo sarà presente ad un evento nell’evento in occasione di Argillà 2018. Barbara Vistarini è nata a Roma. Le sue opere sono presenti a New York da Danette Koke Gallery, 55 Bethunne Street, e a Roma da Honos Gallery, via dei Delfini 35. L’opera “Morfeo” parteciperà all’evento nell’evento di