Tu sei qui
Home > ARTE & CULTURA

ART NOUVEAU, LA FIORITURA DELLA BELLEZZA

nell'immgine: Théophile Alexandre Steinlen, Le Chat noir, 1898, Litografia a colori, 93,2x64,4 cm - Private collection, London • Eugène Grasset, Extravangance, 1897 Litografia a colori, 134x47,5 cm Gretha Arwas Collection, Londra (UK) © Arwas Archives • Georges de Feure, Affiche pour la 5e exposition du Salon des Cent, 1894 Litografia

LUCA MACAUDA, GIOCO DI ELEMENTI

I colori del paesaggio e i profumi del territorio nelle opere dell’artista originario di Modica. nell'immagine: Untitled, pastello su carta applicata su tavola, cm 136x102, 2013 • Nella valle dell’Anapo, pastello su carta abrasiva, cm 22x18, 2017 •  Nella valle dell’Anapo, pastello su carta abrasiva, cm 22x18, 2017; Luca Macauda nasce a

PEPI MERISIO, CLICK SI GIOCA

Gli scatti del fotografo bergamasco fra emozioni e nostalgia dell’Italia di una volta. nell'immagine: “In Campo San Polo, Venezia” 1958; “I cantori della Croce di legno” 1967; “Una via di Urgnano” 1964   Il gioco come poesia. Come fermo immagine di un tempo che non c’è più. Come incredibile pretesto per una forma

IL DESIGN ITALIANO ANNI SETTANTA

Lo stretto rapporto nel nostro Paese tra progetto e produzione nell'immagine: Poltrona UP, design Gaetano Pesce per B&B Italia; Poltrona Proust, Alessandro Mendini per Cappellini;   Dagli anni Settanta in poi il rapporto fra progetto e produzione nel mondo del design in Italia si fa sempre più stretto, fino ad arrivare, per

SILVIA BELTRAMI, AFFRESCHI DI CARTA

Nelle sue opere i temi della contemporaneità: la perdita dell’identità e la ricerca del successo economico. nell'immagine: Rave party, 2016, 70x100 cm, collage su faesite; Untitled, 2013 (particolare)   Silvia Beltrami nasce a Roma nel 1974 e si diploma all’Accademia delle Belle Arti di Brera a Milano. Oggi vive e lavora sul Lago

ANGELO ZANELLA, GLI ANIMALI E LA FORMA

L’artista di Lovere è anche protagonista di due recenti progetti nel Bresciano. Angelo Zanella, artista di Lovere (Bg), ama le forme e con esse confrontarsi mettersi in gioco, osservare e di conseguenza creare. Da qui la capacità di affrontare temi diversi, dall’astrattismo, a cui si è dedicato nei primi anni di

LE ORIGINI DEL DESIGN ITALIANO

DESIGN ITALIANO MARZO19

I materiali utilizzati, il rapporto con i movimenti artistici e i suoi principali attori. nell'immagine Achille Castiglioni al tecnigrafo (ph H. Findletar). Alessandro Mendini (ph Carlo Lavatori) Il design italiano ha inizio negli anni Trenta quando la questione del “progetto” è ancora vista in termini di “arte decorativa” e, nello stesso tempo,

DALÌ A MATERA: LA PROIEZIONE DEL SOGNO

Dalì a Matera: la proiezione del sogno

Nella Capitale Europea della Cultura 2019, oltre 150 opere del “genio” catalano Si aggira un che di surreale nella Città dei Sassi. Suggestioni a metà strada fra il visionario e il dissacrante: è la “proiezione del sogno” di Salvador Dalì, che trova un palcoscenico d’eccezione nello straordinario paesaggio di Matera. La

LE GRAFICHE DI UN BOOM ANNUNCIATO

LE GRAFICHE DI UN BOOM ANNUNCIATO

Le opere di grafica pubblicitaria raccolte nella Collezione Salce di Treviso anticipano e sottolineano la ripresa del secondo dopoguerra. nell'immagine: Armando Testa, Patatine fritte Pai, 1959-1960; Paolo Federico Garretto, La nuova Lambretta, 1950-1955. Le opere di grafica pubblicitaria raccolte nella Collezione Salce di Treviso anticipano e sottolineano la ripresa del secondo dopoguerra.