Tu sei qui
Home > LE NOSTRE CASE > VILLE GALLEGGIANTI > CRN CLOUD 9, SUPERYACHT DI DESIGN

CRN CLOUD 9, SUPERYACHT DI DESIGN

CRN CLOUD 9 ENROCASA DICEMBRE 2017

 

Una spettacolare combinazione di tecnica e di stile

Lo spettacolare CRN CLOUD 9 74 metri, costruito su misura per il suo Armatore, è una spettacolare e imponente combinazione di competenze tecniche e design all’avanguardia, frutto della stretta collaborazione tra CRN, Zuccon International Project e Winch Design. Gli aspetti tecnici del progetto sono stati sviluppati dall’engineering team di CRN, mentre le eleganti linee filanti che caratterizzano gli esterni dello yacht sono state concepite dallo studio Zuccon International Project. Winch Design è stato invece scelto per curare le zone ospiti esterne e l’interior décor. La nuova divisione New Construction di Burgess ha svolto un ruolo chiave sin dalle primissime fasi dei lavori, dallo sviluppo e definizione delle specifiche e degli aspetti tecnici del contratto alla fase di costruzione, fino alla verifica tecnica, ispezione e accettazione, dalle attività di project management alla supervisione in loco e al coordinamento delle ditte esterne.

Con i suoi 74 m di lunghezza, un baglio di 13.50 m e 5 ampi ponti più un sottoponte, CLOUD 9 può contare su dettagli di design che lo rendono un superyacht di classe assoluta. Il design concept di CLOUD 9 riflette un perfetto equilibrio fra gli interni e gli esterni, con volumi imponenti e un altissimo livello di comfort, grazie anche al layout molto scorrevole. Le straordinarie aree all’aperto, come il ponte privato a prua della suite armatoriale e il vasto beach club con spiaggetta estesa a pelo d’acqua, sono state concepite per consentire di trascorrere piacevoli momenti all’aria aperta. L’area living collocata a prua garantisce massima privacy all’aperto e include una zona-party. CLOUD 9 può ospitare fino a 16 ospiti (12 in caso di chartering) in 8 lussuose cabine, suddivise in suite armatoriale, una cabina VIP e 6 cabine doppie, oltre agli alloggi per 22 membri dell’equipaggio e 2 ulteriori cabine pensate per quattro membri dello staff.

Creativi dettagli di stile selezionati con la massima cura arredano tutti i 5 ponti, caratterizzati da combinazioni cromatiche molto sobrie e dall’uso del rovere declinato in diverse lavorazioni, in contrasto con finiture in madreperla, opere d’arte di ispirazione marina e decorazioni in bassorilievo. Ponte principale: presenta un layout molto originale, con piscina che si estende trasversalmente a poppa. Il salone principale è caratterizzato da materiali preziosi e superifici piacevoli al tatto. Nel salone, il rovere sbiancato regna sovrano e riveste sia le pareti che la pavimentazione.

Le travi imponenti – tutti pezzi unici, tagliati su misura – e le colonne – vere e proprie sculture – regalano un’aria aristocratica. Profilature sottili e pulite decorano gli arredi e il bar, mentre una porta in vetro scorrevole separa il salone principale (trasformabile in un vero e proprio cinema) dalle zone ospiti di prua. Proseguendo si trova un’ampia zona SPA. Appena oltre, verso prua, si trovano le 6 cabine ospiti, ciascuna caratterizzata da finitura differente. Le pareti sono rivestite in rovere, in contrasto con l’essenza naturale dei profili della pavimentazione di coperta; l’effetto pelle dietro al televisore è ottenuto grazie all’uso di rovere martellato, mentre per le ante del guardaroba, impreziosite da pomelli su misura, è stato scelto l’effetto rigato.

Nelle cabine ospiti, dove il sistema audio-video, le luci e le tende oscuranti sono gestiti da un sistema “Lutron” controllato da iPad, i punti di congiunzione fra i materiali, le bordature e le profilature sono ridotti al minimo.

Nei bagni, il bianco puro del marmo Calacatta usato per i pavimenti contrasta con la profondità del marmo Nero Imperiale; le porte sono in rovere scuro, intagliato con un motivo circolare ripetuto sulle porte a vetri della doccia e sui carabottini. Ponte inferiore: un esclusivo foyer accoglie gli ospiti e un ascensore collega la zona ai vari livelli. A prua del foyer si trovano la cucina, una cabina per lo staff e la zona dedicata all’equipaggio, inclusa una lounge, una saletta, un ufficio e 12 cabine. Verso poppa, oltre la sala macchine, i due garage possono accogliere 2 tender e diversi water toy e presentano anche soluzioni di design e materiali all’altezza dello stile elegante.

Ponte superiore: ospita un elegante open space con salone e area dining ed è decorato da dipinti che rappresentano una rasserenante vista del cielo. L’area dining, estremamente versatile, è stata concepita per offrire un’esperienza indoor- outdoor, grazie ai pannelli scorrevoli in vetro che, aprendosi consentono di pranzare o cenare all’aperto. Una volta rimosso il tavolo circolare, l’area può essere trasformata in una zona party. Subito oltre, verso prua, si trovano l’area fitness completamente attrezzata e la cabina VIP con bagno in marmo, che gode di viste mozzafiato dal balcone. Ogni dettaglio è stato concepito per garantire massimo comfort e le eleganti finiture creano un leitmotiv lungo tutto lo yacht, come ad esempio gli inserti in pelle e i cordoncini sul letto matrimoniale, gli stessi che si trovano nella suite armatoriale. Ponte Armatoriale: l’accesso privato al ponte armatoriale conduce direttamente alla sala multimediale.

Progettata come zona privata riservata al relax della famiglia, è arredata con ampio divano e grande schermo TV, con una porta scorrevole che si apre direttamente sul pozzetto di poppa, trasformando questa zona in un vero e proprio cinema privato all’aperto. Dettaglio di design molto particolare è la moquette bianca misto lana e seta, un pezzo unico creato su misura, che si estende ininterrottamente e senza alcuna giuntura per tutto il piano armatore. Le finiture in madreperla dell’arredamento creano un interessante contrasto con la tinta chiara del rovere, mentre quelle sulle porte degli interni impreziosiscono e aggiungono un tocco di personalità a tutta la stanza. Nella zona a prua, dopo le spaziose cabine armadio, è situata la suite armatoriale, con letto centrale king-size. La suite è una raffinata oasi di privacy, decorata con eleganti dettagli, come le colonnine retroilluminate in resina scura, e l’opera d’arte di ispirazione marina selezionata da Winch Design.

Una menzione particolare merita la decorazione a bassorilevo sulla parete, con un motivo di foglie intarsiato nel legno, opera d’arte realizzata da un intagliatore veneto. Il bagno dell’Armatrice si distingue per la particolare scelta dei marmi. Sul lato opposto, il bagno dell’Armatore conserva diversi dettagli stilistici che esaltano l’unicità delle finiture. Sun Deck: è una zona destinata al relax e al divertimento degli ospiti, che possono rilassarsi sui comodi lettini o nella piscina idromassaggio o lanciarsi dallo scivolo da un’altezza di oltre 13 metri rispetto al livello del mare. Cene informali trovano la location perfetta nel grande tavolo circolare oppure al bar, attrezzato per cucinare in stile teppanyaki.

 

chi

CRN Cloud 9: a design superyacht

An extraordinary combination of technique and style

The spectacular 74 metre CRN CLOUD 9 is a powerful and impressive combination of technical skills and cutting-edge design, resulting from a close collaboration between CRN, Zuccon International Project and Winch Design. The New Construction division of Burgess played a key role since the early stages of the work, from the development to the agreement on technical specifications and technical aspects of the contract, extending through the responsibility for technical review, inspection and acceptance, project management, on-site supervision and coordination of consultants. With its length of 74 metres, a beam of 13.5 metres and five wide decks plus a sub deck, CLOUD 9 relies on design details that turn it into an absolute classy super yacht.

The design concept behind CLOUD 9 reflects a perfect balance between interior and exterior spaces, with impressive volumes and a high degree of comfort, thanks to a free flowing and dynamic layout too. Exceptional open-air areas, such as the private deck forward of the owner’s suite and the large beach, have been conceived to spend plesant moments in the open air. The living area is located at the bow, which allows an outdoor complete privacy and includes a unique party space.

CLOUD 9 can accommodate up to 16 guests (12 when chartering) inside eight luxury cabins arranged as an owner’s suite, a VIP cabin and six doubles. In addition, accommodation is provided for 22 crew members too. The main deck presents an original layout, including a swimming pool. The main saloon consists of precious materials and tactile textures; here bleached oak reigns supreme, cladding both the walls and floorings.

The imposing lintels – bespoke single pieces and custom-cut ones – and the columns – true and proper sculptures – give an aristocratic appearance. In the guest cabins, the AV system, lights and curtains are managed by a “Lutron” system controlled through iPads. Lower deck: an exclusive boarding foyer awaits guests and an elevator connects this area with all other levels.

Upper deck: it offers an elegant open-space with saloon and dining area, featuring a mural depicting a tranquil sky panorama. Owner’s deck: designed as a private space for the family to relax in, furnished with a spacious sofa and a large TV with a sliding door, directly opening onto the aft deck and transforming this space into a real private outdoor cinema. Visit crn-yacht.com for information.  

Articoli Simili