Tu sei qui
Home > LE NOSTRE CASE > DALLA MATERIA ALLA CASA

DALLA MATERIA ALLA CASA

dalla materia alla casa maggio 2017

La composizione della materia e i tagli lineari evidenziati da colori contrastanti creano il piacevole contenuto della casa.

progetto d’interni ABC interni – testo maria zanolli – ph celeste cima

Creare con la materia e con la luce, generare contenuto e spazio personale, abitare il bianco. Con tali presupposti nasce il progetto di questo appartamento abitato da una coppia, un lavoro nato dalla creatività di ABC Interni. “Il bianco – spiegano Alice Morotti e Fabio Marcozzi che si sono occupati della progettazione e della gestione del cantiere – genera il percorso d’ingresso in gres bianco, taglia la parete nera e inonda con il suo colore tutto ciò che incontra. La cucina nasce da ciò che rimane di quell’onda erosiva. Proprio come accade in natura ha origine da uno slancio vitale della materia”. In questo processo di creazione degli spazi abitativi non può mancare il piacere del contrasto. È evidente, infatti, l’accostamento di tagli lineari evidenziati da materiali e colori nettamente discostanti tra loro. Una casa densa di contenuto vitale che si arreda senza arredi, proprio perché ogni spazio è pensato dalla materia e attraverso i suoi linguaggi crea storie abitative uniche e di grande personalità. Nella zona notte prosegue la filosofia di progetto di ABC Interni: il bianco accoglie il letto e la luce e giunge nel bagno privato della camera padronale per portare, al centro dello spazio, un’oasi d’acqua, cuore di piacere e relax. Qui, come per magia, le pareti evocano sottovoce la storica tradizione turca del benessere e dello stile hammam. L’elemento architettonico diventa arredo ancora una volta e le decorazioni degli spazi rendono molto suggestivo e personale ogni ambiente. A ciò si aggiunge lo studio della luce, sia di quella naturale utilizzata per creare atmosfere attraverso lo studio su misura di elementi architettonici e velette, sia di quella artificiale, i bottoni di luce che guidano nella notte e offrono emozioni visive tra veglia e sogno.

 

Salva

Articoli Simili