Tu sei qui
Home > LE NOSTRE CASE > ELOGIO DELL’ELEGANZA

ELOGIO DELL’ELEGANZA

elogio dell'eleganza

La bellezza delle materie e la sensualità delle forme caratterizza questa dimora “senza tempo”.

interior designer ernesto fusco • ph luigi panico

 

La magia dell’abitare affiora in queste stanze avvolgenti e raffinate, nelle quali la bellezza assoluta delle materie e l’eleganza coordinata dei colori contraddistinguono e caratterizzano l’abitazione. Un ricercato ed impegnativo intervento di ristrutturazione eseguito dal progettista Ernesto Fusco ha condotto ad un risultato elogiabile sia sotto il profilo estetico, sia sotto il profilo funzionale. L’abitazione si sviluppa su due livelli, che in modo definito distinguono e separano l’area giorno dall’area notte; in modo “tradizionale”, a piano terra, oltre all’ingresso, sono individuabili la cucina, la sala da pranzo, il salotto e le aree di servizio. Al piano primo è collocata la camera padronale en-suite dotata di spaziosa cabina armadio pertinenziale, oltre alle camere per i ragazzi e per gli ospiti, sempre con bathroom riservato. Questa abitazione non si può catalogare come una semplice “bella casa”, qui c’è molto di più: una ricerca di stile e di particolari atmosfere è percepibile infatti in ogni ambiente grazie ad una forte personalità che va oltre il tempo e le mode. La pietra riconquista gli spazi, attraverso forme morbide o geometriche, mentre il legno riveste i pavimenti, dialoga con gli arredi, si tinge di bianco e acquista eleganti modanature, capaci di rievocare lo stile classico del passato. Il resto dell’opera è affidato all’illuminazione, studiata per porre “accenti di luce”, spesso indiretta, finalizzati ad esaltare i volumi e creare divertenti giochi d’ombra. La sensualità del bianco impalpabile e le sfumature di colore che giocano con il tabacco sono un forte richiamo all’inverno e si rendono parte di un insieme dove la ricerca stilistica ha come punto di partenza l’eleganza classica del passato, piacevolmente contaminata e reinterpretata per arrivare al vivere contemporaneo. Uno spazio pronto a vivere il tempo di oggi e di domani… Questo il pensiero del progettista reso vivo nella sua idea di casa “senza tempo”.

Articoli Simili