Tu sei qui
Home > DESIGN > Yacht Club > EVO 43’, FORM&FUNCTION

EVO 43’, FORM&FUNCTION

EVO 43 DENTROCASA NOVEMBRE 2018

Prestazioni, affidabilità, insonorizzazione, semplicità d’uso e contenimento dei consumi.

Evo 43’ è un veloce day cruiser di 13 metri dalle linee scolpite e decisamente muscolari, ma al contempo filanti e minimaliste, che trovano sintesi nel concetto di form&function con prua dritta e fiancate alte che raccordano con armonia verso poppa.

La plancia è minimalista, un pannello curvato, che a scelta dell’Armatore può essere di legno o in carbonio, e che contiene: il joystick per governare i due potenti Volvo IPS 600, il timone, gli apparati elettronici di navigazione, i comandi e tutti gli indicatori e i sistemi di monitoraggio.

Proseguendo verso poppa si cela l’innovazione principale di questa imbarcazione. La beach-area infatti, allo sfioramento di un comando digitale, cambia completamente: le sponde laterali di murata “XTension” si aprono idraulicamente in meno di trenta secondi, incrementando lo spazio fruibile del 40% e trasformando così il pozzetto in una terrazza pieds dans l’eau di 25 mq configurabile a piacimento: sedute pouf modulari, tavolo e sdraio a scomparsa, cuscini prendisole componibili.

La barca è costruita in materiale composito, attraverso un processo di infusione sottovuoto, che ha permesso un controllo accurato di pesi e spessori, guadagnando un 20% sul dislocamento rispetto ad imbarcazioni di pari tipologia, lunghezza e motorizzazione.

Per la propulsione sono stati scelti due motori Volvo Penta IPS 600 (870 cv totali), il meglio sul mercato per prestazioni, affidabilità, insonorizzazione, semplicità d’uso e contenimento dei consumi, garantendo sempre assoluta sicurezza e comfort per armatore e ospiti a bordo.

Tutte le movimentazioni, infine, hanno tre livelli di “ridondanza” a cascata (sistemi ausiliari/paralleli di comando) sino alla possibilità, in caso di mancanza totale di elettricità, di azionare tutti i comandi in modo manuale per mezzo di pompe pneumatiche a pedale. La carena, con angolo deadrise di 18°, è dotata di particolare efficienza, portando la velocità massima a ben 38 nodi e quella di crociera a 30 nodi (con un consumo di circa 115 litri/ora totali), con un’autonomia massima di 300 miglia nautiche.

evoyachts.com

 

Emanuele Donald Zenoni

emanuelezenoni@gmail.com

 

 

Articoli Simili