Tu sei qui
Home > LE NOSTRE CASE > YACHT CLUB > GRAND BANKS E MAZU 38, LE NOVITÀ DEL MESE

GRAND BANKS E MAZU 38, LE NOVITÀ DEL MESE

Grand Banks 60

Si inaugura in questo numero una nuova rubrica riguardante il mondo delle imbarcazioni di prestigio.

Nell’immagine Grand Banks 60

È con grande piacere che inizio a collaborare con il magazine DENTROCASA per questa rubrica dedicata al mare e alla nautica. Vi terrò dunque informati sulle ultime novità del settore, con anteprime esclusive e interviste ai personaggi del mondo della nautica. Questo mese ho selezionato due importanti novità: il Grand Banks 60 e il Mazu 38.

Grand Banks 60

Lunga 19,90 metri e larga 5,85 la nuova ammiraglia di Grand Banks è uno yacht che fa ampio utilizzo di carbonio per offrire un ottimale rapporto tra peso e potenza e un comportamento efficiente in acqua. Coperta e sovrastruttura sono infatti infusi in fibra di carbonio, una costruzione che rende lo yacht non solo più leggero ma anche più rigido e robusto. Lo storico cantiere dà la possibilità all’armatore di optare anche per una coppia di Volvo Penta IPS1200 da 900 cavalli, capace di spingere la barca a 36 nodi di velocità massima.

Sottocoperta c’è spazio per due cabine matrimoniali con quella dell’armatore in posizione centrale e una ospiti con due letti singoli disposti in ambienti separati. La barca è disponibile anche nelle versioni AC e SL. Quest’ultima prevede uno spettacolare sky lounge coperto al posto del classico flying bridge.

 

Mazu 38

Mazu 38
Mazu 38

Prua alta, poppa bassa, postazione di comando centrale, ampi spazi vivibili all’aperto e interni confortevoli, con 4 posti letto e attrezzature adeguate a trascorrere comodamente la notte a bordo anche per più di un weekend. In poche parole, il versatile Mazu 38 Open White. A bordo dei suoi 11,90 metri non mancano infatti elementi come piano cottura, grill, microonde, lavello, frigo, congelatore e un ampio deposito per le stoviglie.

Il Mazu 38 White Pearl dispone, tra l’altro, anche di un open space con sala da pranzo “al fresco” che gli conferisce un valore aggiunto. La motorizzazione è affidata a due Volvo IPS 400 (per una potenza totale di 600 cavalli), che assicurano una velocità massima di 36 nodi. A richiesta la barca può essere dotata dei più potenti 600 Volvo IPS, che portano le prestazioni fino a una velocità di punta di 45 nodi.

 

Emanuele Donald Zenoni

emanuelezenoni@gmail.com

Articoli Simili