Il-solletico-della-natura-Bayview-Febbraio-2022

IL SOLLETICO DELLA NATURA

L’intima relazione tra natura e vita quotidiana stabilisce equilibri visivi e interiori che pacificano la mente e il corpo, regalando la benefica sensazione di vivere liberi anche tra le mura domestiche.

Il concetto di libertà sta sulla bocca di tutti e si amplifica in sfumature infinite che toccano varie tematiche e situazioni.

Libertà di parola, di pensiero, di movimento, di azione… e libertà di sentirsi liberi tra le mura di una casa, non soltanto perché ci si sta magnificamente a proprio agio, ma anche perché la natura circostante, così ricca e lussureggiante, ci permette di viaggiare con la fantasia oltre i confini di cemento.

È una percezione appagante e coinvolgente quella di sentirsi catturati dalla natura che bussa alle vetrate di casa e che, un passo fuori dalla porta, ci accarezza i piedi e ci regala in ogni stagione i suoi colori, senza che si debba muovere un dito, comodamente allungati sul divano, o mentre si pranza o dalla camera da letto.

Mark ed Allison, che qui vivono con le due figlie, conoscono bene queste piacevoli sensazioni perché le vivono nella quotidianità, avendo il privilegio di abitare in questa splendida villa all’interno del parco aborigeno di Ku-Ring-Gai Chase, a Bayview, una paradisiaca insenatura marina 30 km a nord di Sydney.

Persino guardare le immagini di questa casa, solleticata su ogni lato da una natura lussureggiante, riesce a scatenare la fantasia e proiettarci nell’incanto selvaggio di una giungla nella quale tutto può accadere…

In realtà ciò che accade veramente è che, al posto di una capanna nella giungla, ci troviamo di fronte a una splendida abitazione dal design moderno e accattivante, tutta spazi e vetrate, luce e forza della natura che convive pacificamente con gli abitanti.

Il-solletico-della-natura-Bayview-Febbraio-2022-Sala-da-pranzo

L’intervento è firmato dall’interior designer Pamela Makin, che ha curato da capo a piedi l’assetto e l’arredo di tutti gli ambienti della casa. In perfetta concordanza con la coppia, che le ha lasciato ampia libertà, la designer ha sapientemente lavorato in opposizione con l’esterno, riducendo al minimo la decorazione degli spazi e puntando su pezzi iconici.

Contrasti di chiaro-scuro e antico-moderno, mixati a qualche concessione etnico-tribale, costruiscono il percorso abitativo che inizia con l’ampio spazio dedicato al relax, vista camino e vista natura, per ogni occasione.

Accanto, sempre aperta e affacciata sull’esterno, la zona pranzo dove, in ogni periodo dell’anno, si può concettualmente pranzare e cenare all’aperto.

Il-solletico-della-natura-Bayview-Febbraio-2022-Camera

Anche in camera lo spettacolo della natura non finisce di sorprendere e sembra accarezzare il sonno degli abitanti. Eames e Van Der Rohe troneggiano fra i pezzi di design, ma anche Lissoni per Living Divani; e poi pavimenti in basalto, pareti in legno nere, travi a vista.

Tutto è all’insegna del comfort e della funzionalità, considerato che qui vivono quattro persone, e arricchito da vasi indiani e turchi, pezzi di artigianato africano, cuscini sgargianti e quadri alle pareti.

Fuori il mare e una natura prosperosa che irrompe maestosa, visibile attraverso le enormi finestre a tutta altezza.

Ci svela Mark: “Ci siamo subito innamorati di Bayview. Qui, immersi in una profonda tranquillità, la qualità della vita è migliore rispetto a Sydney. Si va in barca, si pesca, sempre circondati da una bellezza che lascia senza fiato”.

Interior Designer Pamela Makin - Ph. Michele Biancucci - Testo Alessandra Ferrari

Ultime da Home Design

STUPIRSI DEL QUOTIDIANO

Tecnologia e design definiscono il restyling quotidiano di questa villa. Gli interni sono stati modellati da

LA BELLEZZA SI VIVE

Negretti Architettura d’Interni fornisce gli spazi interni di questa villa contemporanea rendendoli eleganti e funzionali, in