Nuovi-respiri-podere-Villa-Rossa

NUOVI RESPIRI DEL PODERE VILLA ROSSA 

Tra le colline fiesolane l’eco del passato risuona nelle antiche mura di questo podere, riportate in splendida forma per una nuova concezione di habitat. 

Ristrutturare e riportare a nuovo splendore un podere regala soddisfazioni. È come assistere a una rinascita che avvalora la sfida operata per raggiungere il nuovo traguardo.

Un insieme di tante cose, di ieri e di oggi che coesistono in armonia regalando a chi li vive il piacere di far parte di frammenti di storia inseriti nella modernità del quotidiano.

La sensibilità al recupero degli immobili storici ha ormai raggiunto il cuore di tanti, per fortuna. E sempre più spesso si vedono rinascere antichi edifici, reduci dell’incuria o che il tempo aveva semplicemente piegato e piagato con il passare degli anni, e riprendere vita, belli e performanti con una storia da raccontare.

Anche questo antico podere in pietra, immerso tra le colline fiesolane in posizione panoramica su Firenze, è un bellissimo esempio di rinascita. Ad aggiornarlo le brillanti competenze dell’arch. Michele Morandi che ha fatto in modo di mantenere in grande evidenza tutte le suggestioni e i riferimenti alla preesistenza storico-testimoniale del pregevole complesso architettonico, con particolare attenzione al rapporto tra costruito e contesto paesaggistico.

Il podere che vediamo in queste pagine si sviluppa su una superficie di circa 160 mq ed è soltanto una porzione. Il percorso abitativo è composto da un ampio open space con cucina, soggiorno-pranzo su cui si affaccia un soppalco adibito a studio, tre bagni, tre camere e una stanza giochi per i bambini.

Nuovi-respiri-podere-Villa-Rossa

La ruvida bellezza dell’impianto architettonico esterno di questo podere, dove il calore della pietra e dei mattoni a vista regala un suggestivo colpo d’occhio, si placa appena varcata la soglia con la levigatezza delle superfici e la neutralità cromatica che stende un velo di placido equilibrio.

I tagli delle finestre regalano incantevoli panorami che diventano quadri da cui scorgere i mutevoli sfondi delle campagne fiorentine.

La pavimentazione è uniformata da una resina chiara e per le pareti una calce naturale dello stesso colore regala un unicum volumetrico che enfatizza i doppi volumi e le linee minimali e moderne dell’arredo.

Nuovi-respiri-podere-Villa-Rossa

Gli elementi principali del progetto d’interni sono una “parete camino” rivestita in rovere che accoglie anche le scale per il soppalco studio, l’utilizzo dei dettagli in acciaio Corten per le scale e per le cerchiature a vista, i parapetti in Corten e vetro, le scale a sbalzo e i mobili “grissinati” in rovere spazzolato.

Tutti gli spazi sono arredati con ricercati mobili di design privilegiando gli anni ‘50/’70, per la maggior parte provenienti dal negozio di modernariato gestito dai proprietari di casa nel centro storico fiorentino.

Il risultato di questo podere si racconta da solo, attraverso l’armonico equilibrio dei materiali, degli arredi e di tutti gli oggetti presenti, resi vibranti dai nuovi respiri di chi vive ogni giorno l’incanto di una più moderna dimensione. 

Progetto Arch. Michele Morandi - Foto Fani Kurti - Testo Alessandra Ferrari 

CHI:

•  Arredando srl – Realizzazione cucina, mobile ingresso, arredi per le camere

via Gramsci 23, Reggello (Fi) – Tel. 055 8664038  

FB: Arredando SRL   

Ultime da Home Design

STUPIRSI DEL QUOTIDIANO

Tecnologia e design definiscono il restyling quotidiano di questa villa. Gli interni sono stati modellati da

LA BELLEZZA SI VIVE

Negretti Architettura d’Interni fornisce gli arredi di questa villa contemporanea rendendo l’habitat elegante e funzionale, in