sognando-il-palladio

SOGNANDO IL PALLADIO

06/07/2024

La storia di questo progetto è curiosa, ci insegna quanto di bello e importante abbiamo in Italia tanto da far appassionare e innamorare nei concetti e negli stili persone che vivono in altre parti del mondo.

Springs, nella Contea di East Hampton. James K. Pine, proprietario nonché titolare di una società di interior e exterior design in New York, ha voluto far costruire questa villa in stile Palladiano.

Ci racconta lo stesso James K. Pine: “Ho trascorso molto tempo in Italia, studiando tra Firenze e Roma. Fin da piccolo sono sempre stato ossessionato e incuriosito dalla storia del Palladio. Il suo lavoro a Vicenza e la carriera che iniziò a costruire con il suo inconfondibile stile dall’età di 17 anni mi hanno sempre ispirato per fare ciò che amavo e, onestamente, ciò che mi veniva naturale.

La mia etica del design è radicata nell’eleganza senza tempo dell’estetica classica, arricchita dalla mia formazione in storia dell’arte e architettura, in particolare quella di Roma. I principi di Palladio mi affascinano, sottolineando l’importanza di comprendere le regole per infrangerle in modo efficace”.

sognando-il-palladio

Quattro grandi colonne di 8 mt, fatte realizzare su disegno e trasportate dal Canada con il timpano chiuso nella cornice del frontone. All’interno, nell’ingresso, si arriva al piano superiore grazie ad una grande scala anche questa realizzata su disegno dall’interior designer prendendo ispirazione dalla scala del museo Winterthur di Wilmington, nel Delaware.

In questo progetto si insegue la filosofia per la quale ogni stanza funge da punto focale completata da arredi chiave, come grandi finestre, porte eleganti, intricate modanature a corona e affascinanti caminetti.

sognando-il-palladio

La passione per il colore e la trama dei tessuti si nota in tutta la villa, come anche l’adattabilità alla presenza di bambini e animali domestici. Priorità alla praticità, quindi, nell’ottica che le case devono essere invitanti e favorevoli alla vita di tutti i giorni.

Foto GIANNI FRANCHELLUCCI - Testo ROBERT PAULO PRALL

L’articolo continua su DENTROCASA in edicola e online.

Argomenti

Seguici su

Ultime da Home Design

a-me-gli-occhi

A ME GLI OCCHI

https://www.dentrocasa.it/wp-content/uploads/2024/07/ANTEPRIMA-LUGLIO-24-bassa-bassa-1.mp4 Selfportrait, Autoritratto. Uno specchio sulla New Identity di DENTROCASA, quel New Dress inaugurato nel dicembre scorso per dare voce al nuovo
duplice-e-sinuosa-identita

DUPLICE E SINUOSA IDENTITÀ

A Milano una mirata ristrutturazione su misura moltiplica gli spazi di un attico affacciato sulla città, evidenziandone carattere e funzionalità. Nella rinomata
contenitore-e-contenuto

CONTENITORE E CONTENUTO

È ormai giorno e la timida luce del mattino avvolge la stanza di un’aria vaporosa. Una setosa carezza risveglia il paesaggio e
la-casa-e-il-mare-2

LA CASA E IL MARE

Scenari lussureggianti e affascinanti fanno da cornice a questa villa che, prospera di spazi e di dettagli, celebra la bellezza del luogo
colpo-di-fulmine

COLPO DI FULMINE

Questa casa bianchissima sfiora il paesaggio con le sue linee minimaliste e una geometria disegnata con austerità e sguardo razionalista. I creatori
Vai a

Don't Miss