Tu sei qui
Home > NEWS > LA FANTASIA DELL’ABITARE

LA FANTASIA DELL’ABITARE

FANTASIA-DELL-ABITARE

GIANPAOLO NATALI - VACANZE

Ci sarebbe San Valentino e ci sarebbe pure Carnevale.

Già… ci sarebbero, perché il condizionale è d’obbligo.

Virtuali o in presenza, ci toccherà infatti viverli sicuramente non al cento per cento, non come avremmo voluto o immaginato in tempi “normali”.

È trascorso più di un anno ormai da quando il Covid-19 ha incominciato a condizionare le nostre vite.

Qualcosa è cambiato radicalmente, anche dentro di noi, qualcosa è stato adattato, rivisto, convertito:

viviamo per ricalendarizzare o ricalendarizziamo per vivere? Non lo sappiamo più.

Ma qualcosa, concedetemelo, deve rimanere intoccabile.

Mi riferisco allo spirito con cui affrontiamo le nostre giornate, i nostri impegni lavorativi e naturalmente i rapporti con le persone che amiamo.

Di conseguenza, anche per questo febbraio, darei ugualmente un posto d’onore alle ricorrenze che fanno parte della nostra cultura e delle nostre tradizioni.

San Valentino e Carnevale, eventi protagonisti di questo mese, risvegliano in particolare un unico input, quello della fantasia, elemento imprescindibile per chi come noi opera in un settore strettamente legato alla creatività.

La fantasia è infatti al potere nelle diversissime dimensioni dell’abitare, dagli arredi ai piccoli complementi, come ingrediente segreto di architetti e designer di tutto il mondo.

Da qui ci siamo spinti alla ricerca delle tantissime nuove tendenze, nell’arredamento degli interni ma per certi versi anche nella moda e nel tempo libero, che stanno assecondando e in alcuni casi precorrendo le inevitabili evoluzioni di questo periodo.

L’importante, come detto, è che ci siano fantasia e stile, anzi magari più stili insieme!

A tale proposito ci siamo interfacciati con i social network, strumenti che spesso attingono proprio dalle proposte firmate DENTROCASA.

Pinterest predicts, ad esempio, è l’analisi svolta dal social fotografico Pinterest sulle tendenze che non sono ancora tali, ma che presto lo diventeranno.

Ci abbiamo “giocato” un po’, mixandole con i nostri pareri di operatori del settore.

Il risultato? Tante idee dai nomi un po’ curiosi ma che entreranno presto a far parte della nostra routine.

Eccovi ad esempio il Japandi, stile che combina gli input provenienti dall’Oriente, eleganti e unici, con le linee più rigorose del design scandinavo.

Ed eccovi anche il concept di cloffice, vale a dire quello spazio ufficio, il più possibile efficiente e confortevole, da ricavare proprio all’interno delle nostre abitazioni.

Siete già entrati nel futuro?

Noi intanto ve lo serviamo sulle pagine di DENTROCASA!

 

Gianpaolo Natali

 

 

 

 

Cerca DENTROCASA nelle edicole e leggi QUI la versione digitale.

Articoli Simili