Tu sei qui
Home > ARTE & CULTURA > Arte in > L’ARTE DELLA SOTTRAZIONE

L’ARTE DELLA SOTTRAZIONE

l’arte della sottrazione marzo 2016

Vis à Vis con l’artista Silvia Forese

Ok, sì, Berlino, ma Londra… Nessun’altra città al mondo riuscirebbe a far sembrare di tendenza avere una regina, per giunta novantenne! Silvia Forese, dopo la laurea all’Accademia di Belle Arti di Verona, ha approfondito gli studi a Barcellona, poi non si è fatta mancare un anno di pulsazioni newyorkesi ma, alla fine, è a Londra che si è installata. A proposito di installazioni… Uno dei suoi mezzi espressivi è quello delle tape installation. Disegna con il nastro adesivo. Sui muri o nelle soffitte, ridisegna la realtà, Silvia. Per sottrazione. C’è il tratto seghettato ed essenziale dei bambini, nel suo modo. “Nella mia arte cerco costantemente di raggiungere la semplicità estetico-visiva, attraverso una riduzione degli elementi che compongono l’opera, stando ben attenta a cosa elimino e cosa aggiungo, che si tratti di un dipinto, di una foto, di un’installazione o di un video”, mi dice. Scarnificare l’immagine per allargare il concetto. Quel che lei omette, la tua immaginazione deve completare. C’è poi la questione dei titoli. Dopo che hai guardato una sua illustrazione o un video, devi (ri)leggere il titolo. Se già non ti era spuntato, è in quel momento che, spesso, ti s’allarga la faccia in un sorriso. “La stufa è un oggetto, stufarsi è uno stato d’animo, lo scivolo è un gioco, scivolare è un’azione, anche rischiosa. Ecco che la parola associata ad un’immagine innesca, alle volte, ironici cortocircuiti di senso. Su questo io lavoro”. Definisce i suoi video “immagini fisse in movimento”. “Nei miei cortometraggi non mi capita di raccontare storie, piuttosto concetti.” E siccome Silvia Forese è iscritta a myhomegallery.org – piattaforma web che mette in contatto artisti che aprono la propria casa/atelier a persone desiderose di entrare in intimità col loro lavoro e ciò che vi sta dietro, dentro, oltre il sogno… – io mi sa che ci vado, su a Londra, da Silvia. A scoprire i suoi mondi da vicino. A vivere Londra con le lenti colorate del suo sguardo da bambina. O da regina?…

Per informazioni silviaforese.com

fabio bix

bix logo

Fabio Bix
fabiobix.it

myhomegallery.org

Articoli Simili