Tu sei qui
Home > LE NOSTRE CASE > YACHT CLUB > LIBECCIO 8.5 CLASSIC, RITORNO ALLE ORIGINI

LIBECCIO 8.5 CLASSIC, RITORNO ALLE ORIGINI

LIBECCIO-ESTERNO

Passato e presente, un connubio perfetto di stile e tecnologia nel nuovo Libeccio 8.5 Classic.

 

Un raffinato omaggio ai gozzi sorrentini degli anni ’60 che racchiude al contempo tutti i vantaggi della tecnologia moderna.

Libeccio 8.5 Classic si distingue per un design inconfondibile e un forte richiamo al passato.

Nel complesso risulta così il connubio perfetto tra lo stile classico della navigazione con barra e le più recenti innovazioni tecnologiche, grazie alle quali è possibile raggiungere i 20 nodi di velocità massima.

Le linee pulite, l’ampio prendisole in mogano massello, gli agganci dei parabordi e le bitte sono a scomparsa e anche la manetta dell’acceleratore è nascosta da un vano con cuscino.

Si tratta dunque di un gozzo classico con tutti i vantaggi della tecnologia moderna e richiami quasi futuristici:

Libeccio 8.5 è infatti dotato di verricello elettrico, luci di cortesia e pannelli in plexiglass che fanno da sfondo agli scalini che portano al prendisole di prua.

Il gavone è un’ampia cabina matrimoniale equipaggiata con frigo e, su richiesta, wc.

Inoltre un tavolino montabile consente di avere a disposizione un piano d’appoggio per aperitivi e cene. LIBECCIO-INTERNO

Anche questo modello è stato firmato dallo Studio Valerio Rivellini Yacht Design.

Il progettista ha illustrato così il suo lavoro su Libeccio 8.5 Classic:

“Rappresenta un equilibrio tra classico e moderno: se le sue linee richiamano in maniera  i gozzi di un tempo, alcuni elementi gli regalano un’immagine estremamente moderna.

Il tendalino con palo in carbonio, poi, enfatizza l’eleganza e il fascino di questo progetto”.

La storia del cantiere ha inizio a Napoli nel 1975 quando Salvatore Senese, fondatore e ancora oggi presente in azienda, realizza le prime due imbarcazioni:

un gozzo e una lancia in vetroresina di 4,6 metri.

Negli anni successivi l’interesse per la produzione del Cantiere cresce, anche grazie all’organizzazione di una capillare rete di dealer.

La tradizione del Cantiere viene tramandata alle nuove generazioni:

Domenico Senese, il figlio del fondatore, inizia a occupare un ruolo sempre più importante dedicandosi al perfezionamento dei prodotti esistenti, sempre alla ricerca del perfetto equilibrio tra innovazione e tradizione.

Grazie a queste caratteristiche, sotto la guida di Domenico, il marchio acquista sempre maggiore credibilità e si espande in tutta Europa e in diversi Paesi dell’Asia.

Oggi, a Napoli, Cantiere Mimì realizza imbarcazioni dai 5 ai 13,5 metri, con passaggi attenti ad ogni singolo dettaglio e continue verifiche che ne garantiscano le prestazioni e la sicurezza.

La cura verso le imbarcazioni permette al Cantiere Mimì di mantenere sempre un altissimo livello di qualità, tanto che continua a essere una realtà molto apprezzata e nota ai diportisti.

gozzimimi.it

 

EMANUELE-DONALD-ZENONI

Emanuele Donald Zenoni

emanuelezenoni@gmail.com

 

Articoli Simili