Tu sei qui
Home > DESIGN > Spazio design > L’OSCAR DEL DESIGN A LAURA MIMINI

L’OSCAR DEL DESIGN A LAURA MIMINI

Giovanni Tomasini, designer e direttore creativo di Studio7B, presenta il progetto MEUM della designer Laura Mimini

È vero che siamo solo ad aprile, ma Laura Mimini ha iniziato il 2020 davvero “col botto”, candidandosi a pieni voti ad essere la giovane designer italiana dell’anno.

A Febbraio 2020 sono stati proclamati i vincitori del premio “iF Product Design Award” che, insieme al Red Dot Design Award e al Compasso d’Oro, è il più importante premio internazionale relativo al design di prodotto.

A contendersi un posto nelle file dei vincenti, le più grandi aziende del mondo. Laura Mimini, proprio come nell’epica scena di Davide contro Golia, ha fronteggiato l’agguerrita concorrenza presentandosi sola: una designer indipendente che candida una sua autoproduzione.

Un caso più unico che raro, quello di questa “piccola donna” che ha saputo aggiudicarsi un posto fra i giganti. Laura Mimini si è affermata in Italia, dove ha lavorato per aziende e agenzie di calibro internazionale; nel 2017 salpa alla volta dell’Australia e successivamente per la Cina. Un vero designer infatti non lavora incatenato ad una scrivania ma si nutre di viaggi, immagini e contaminazioni culturali.

La popolosa nazione dell’Asia Orientale si rivela un ambiente dinamico e affine a Laura, che oltre al lavoro ordinario, coltiva numerosi “side projects” legati alle sue grandi passioni: design e musica.

La chitarra basso elettrico MEUM è stato il più audace di questi progetti ed è proprio questo strumento musicale di rara bellezza, 100% Made in Italy, che le ha permesso di raggiungere il gradino più alto sul podio del Design mondiale.

Cos’ha di tanto particolare MEUM? Tutto! L’estetica bilanciata della linea conferisce allo strumento non solo un particolare fascino, ma anche ergonomia e maneggevolezza senza paragoni. Il peso di soli 2880 gr è un record per gli standard di settore, considerando il corpo in legno massello privo di camere tonali. Nei materiali scelti, solo l’eccellenza: body in frassino con venatura a vista, manico in acero e tastiera in amarante (disponibile anche in ebano).

Gli esperti potranno apprezzare dettagli unici, che difficilmente si vedono su di un basso elettrico: la paletta “reverse” che segue la linea dinamica del corpo, favorendo anche un incredibile sustain; i pick up custom “Consolini Electronics”, creati su inedito disegno a parallelogramma, regalano a MEUM un suono unico e bilanciato; corpo e particolari in alluminio fresati dal pieno by Marco Brontesi.

MEUM è un capolavoro di coerenza funzionale ed estetica, frutto di tre lunghi anni di lavoro, studio, ricerca, test e prototipi con professionisti del settore, musicisti e artigiani. Laura Mimini è una temeraria globetrotter, una self-made woman, nonché una talentuosa creativa che ha fatto del Design la sua ragione di vita, mettendo in gioco tutto quello che di più caro aveva… e uscendone trionfante! Una vittoria per l’intera categoria e per il design italiano.

lauramimini.com

 

 

 

tomasini

di Giovanni Tomasini

Studio7B – interior design, industrial design, web e consulenza in marketing & commerciale.
FabLab BRESCIA, via Pavoni, 7/B Brescia

studio7b.it

Articoli Simili