Tu sei qui
Home > LE NOSTRE CASE > MIXARE LA SEDUZIONE

MIXARE LA SEDUZIONE

MIXARE-LA-SEDUZIONE-APOSTOLI

Rompere le regole e conciliare la seduzione di ieri e di oggi: come coinvolgere nella vita di tutti i giorni linguaggi diversi e sentirsi a casa.

progetto d’interni Arch. Massimo Rodighiero e Arch. Roberto Gaeti, studio Rodighiero associati – Ph Eros Mauroner – testo Alessandra Ferrari

 

Un importante edificio storico nel cuore della città di Brescia ha ceduto parte della sua storia e del suo antico fascino alla  seduzione moderna.

Le linee semplici e pulite del design e la luminosità delle cromie variegate compongono il nuovo mood.

Un sodalizio che parla da sé ed esprime chiaramente la forza della personalizzazione in ogni ambiente.

Lo sguardo esplora inevitabilmente l’impianto storico che ancora trasuda autorevolezza e seduzione.

Con i soffitti fuori quota e in parte affrescati, le porte antiche, le greche in gesso, i pavimenti in seminato…

Si scioglie poi nella pacata raffinatezza di un linguaggio moderno e più immediato, fatto di arredi e tecnologie che si esprimono con il sentire di oggi.

A rendere armoniose le esigenze contemporanee con la struttura dell’edificio, è servito l’intervento degli architetti Massimo Rodighiero e Roberto Gaeti dello Studio Rodighiero Associati.

“Gli spazi – riferisce l’arch. Rodighiero – sono stati rifunzionalizzati attraverso una strategia “soft” che non ha interessato le murature ma gli arredi e i complementi.

Con la sola eccezione di alcuni mobili di antiquariato cinese che impreziosiscono gli ambienti soggiorno, la scelta di tutti gli elementi è ricaduta sulla produzione contemporanea.

Questo, sia per creare un suggestivo contrasto con il contesto storico, sia per assecondare il gusto e lo stile di vita dei clienti.

La mappatura dei colori delle pavimentazioni e degli affreschi ha consentito un vero e proprio progetto del colore.

Con l’ausilio delle simulazioni computerizzate, ha fatto da filo conduttore nella scelta dei marmi, dei rivestimenti, degli arredi di design, dei tendaggi e dei tappeti realizzati su misura”.

Il risultato rivela degli eccezionali scorci nostalgici e altrettanti colpi d’occhio grintosi e seducenti, in un’alternanza di ambienti fascinosi e curati in ogni dettaglio.

Tracce di storia più evidenti si respirano nella zona notte coi soffitti ancora affrescati, mentre nella zona giorno aleggiano atmosfere più attuali ma sempre intrise di eleganza e glamour.

A mettere in luce questo restyling d’interni, fatto di poche regole e tanta passione, c’è il sofisticato progetto illuminotecnico.

Con nuovi corpi illuminanti, sottolineano le rinnovate destinazioni dei locali e definiscono lo squisito concerto degli ambienti.

 

 

 

CHI:

APOSTOLI INTERIORTende e tessuti d’arredo
Viale Duca degli Abruzzi, 167 – Brescia
tel 030 3530400
apostoli-interior.it

 

 

 


 

MIXING THE BEAUTY OF THE PAST WITH MODERN ATTRACTIVENESS

 

Breaking the rules and mixing the beauty of the past with modern attractiveness.

Interior design by architects Massimo Rodighiero & Roberto Gaeti — Studio Rodighiero Associati Photography by Eros Mauroner Written by Alessandra Ferrari

 

This is the right way to feel at home, involving different languages, colours and essences in everyday life.

An important historic building in the heart of Brescia has partially given up on its history and ancient charm.

To achieve modernity, clean lines, simple design and the brightness of mixed colours which create this new mood.

A collaboration that speaks for itself and clearly expresses the power of customization in every space.

This historic building attracts the visitors’ attention.

It still exudes authority and power with its extremely high and partly frescoed ceilings, ancient doors, plaster meanders, terrazzo floors …

And then, it melts into the calm refinement of a modern language, made of furnishings and technologies that express themselves through modern day feelings.

This renovation project by architects Massimo Rodighiero and Roberto Gaeti (Studio Rodighiero Associati), combined contemporary living with the style of this important building.

“Spaces — said architect Rodighiero — have been given a new purpose and renovated through a soft strategy that involved furnishing and accessories, but not walls.”

The choice of elements has fallen on a contemporary collection (except for some Chinese antiques that adorn the living rooms).

In order to create a striking contrast with the historical context, but also to satisfy the customers’ taste and lifestyle.

The mapping of colours used for floors and frescoes led to a real “colour project” that resulted in the choice of marble, coatings, curtains and custom-made rugs”.

The result boasts exceptional nostalgic glimpses together with bold and captivating eye-catchers, in an alternation of fascinating environments with great attention to detail.

Other clear traces of history permeate the sleeping area with the frescoed ceilings, while the living area boasts a more modern atmosphere, always imbued with elegance and glamour.

A sophisticated lighting design enhances the interior makeover with its new rules and great passion.

Lighting fixtures emphasize the renewed designated use of each room and frame the perfect combination of environments.

 

Articoli Simili