Tu sei qui
Home > LE NOSTRE CASE > NO CONVENTIONAL STYLE

NO CONVENTIONAL STYLE

 

Moodesignacademy firma il progetto di recupero di una ex fioreria nei pressi di Salò. Un intervento realizzato a quattro mani tra interior e committente.

interior design e testo marta paganotto • ph eros mauroner

 

Ci siamo lasciati coinvolgere dal genius loci e dal mood jungle style alla ricerca del comfort e dell’equilibrio. Ci sono voluti pochi mesi ed un cliente disponibile ad abbracciare scelte non convenzionali e stereotipate per realizzare questa abitazione sviluppata su un unico livello e che ha ospitato in passato un magazzino di fiori.

Le istruzioni erano precise: una casa che accogliesse una area wellness, la presenza di un grande acquario che ospitasse pesci tropicali e molto verde, in memoria del sapore del luogo che era. Perché, se il proprietario ha avuto fin da subito le idee molto chiare sul concetto di abitare, il mio lavoro di progettista è stato quello di interpretarle e portarle in essere.

Gli ampi spazi industriali caratterizzati da alti soffitti e canali di areazione a vista, una vetrata obliqua in ingresso che richiamava un concetto di angolo relax ed il tema green mi hanno portato ad interpretare lo spazio secondo una visione maschile e che esprimesse una contaminazione di mood con effetti sorpresa da togliere il fiato.

Non accade spesso di essere accolti in ingresso da una vasca idromassaggio con sauna annessa e camino bifacciale, per essere poi attratti da una carta da parati effetto pixel con stampato un gorilla e rimanere poi incantati dalla vista del pesce scorpione che si aggira indisturbato all’interno del maxi acquario che divide, ma non separa, l’area cucina dal living.

Ho prestato molta attenzione affinché l’ambiente emanasse una energia di sobrietà lavorando con toni che virano dal verde militare, al verde piombo al verde oliva con dettagli nero antracite e grigio tortora.

Al centro, protagonista, una coppia di divani che ho interpretato come un abbraccio e connessi con la cucina e la parete TV, mentre la camera padronale accoglie una elegante vasca a libera installazione. Evitando di creare un luogo perfetto ma che rappresentasse il carattere della persona che lo abita, ho trovato ispirazione dall’idea di giocare con un po’ di ironia tra racconti di ricordi di viaggi in foreste tropicali e un pizzico di follia.

 

CHI

Gruppo Italiano Arredamenti SrlProgettazione e fornitura cucina e zona living • Verona tel 045 546209 – designstorecucine.it

S.T.I.P.Arredobagno e wellness • Brescia: tel 0365 638082 – Trento: tel 0465 324082 – stipbagni.com

MODO+Fornitura arredi e carta da parati • via Fontego 10 San Pietro In Cariano Vr – tel 045 683 1568 – modopiu.it

Orazio Zanotti Arredamenti – Rivestimento acquario e tappeto in seta di cocco • Strada 1a, via Moreni 2 Nave Bs – tel 030 2530313 – zanottiorazio.com

 

 

Unconventional style

Moodesignacademy signs the restoration project of a former flower shop close to Salò. A four-handed job carried out by the interior designer along with the customer.

Interior design and text by Marta Paganotto Photography by Eros Mauroner

 

The genius loci and the jungle style mood involved us in the search of balance and comfort. It took a few months and a customer willing to embrace unconventional and non-stereotypical choices to create this single-level house, which formerly was a flower warehouse.

Instructions were precise: a house including a wellness area, a large fish tank for tropical fish and lots of greenery to remember the past taste of this location. Since the beginning, the owner has had clear ideas on the living concept; therefore, my work as a designer has been to understand and shape them.

Wide industrial spaces distinguished by high ceilings, exposed ventilation shafts and an oblique glass window at the entrance — to calls to mind a relaxation corner and the “green theme” — led me to interpret this space according to a masculine point of view that could express a contamination of mood with breath-taking “surprise effects”. It is not often to be welcomed in the entrance by a Jacuzzi with adjoining sauna and bifacial fireplace, to be later attracted by pixel-effect wallpaper with a gorilla printed on it.

Let yourself be enchanted by the red lionfish freely wandering around inside the giant fish tank which splits up — but does not separate — the kitchen and the living area. I wanted the space to emanate sober energy, so I paid close attention to the tones: colours moving from army green to lead and olive green shades with charcoal grey and dove-grey details.

A couple of sofas take the spotlight in the middle and I interpreted them as a hug, connected to the kitchen and the TV wall while the master bedroom welcomes an elegant free-standing bathtub.

I have been inspired by the idea of playing with irony, between memories of travelling to rainforests and a touch of madness; I avoided creating a perfect place in order to represent the owner’s character.

 

Articoli Simili