Tu sei qui
Home > DESIGN > SILENCE BOX: UNA SEDUTA TRA POESIA E TECNOLOGIA

SILENCE BOX: UNA SEDUTA TRA POESIA E TECNOLOGIA

POESIA-SEDUTA

Giovanni Tomasini, designer e direttore creativo di Studio7B, presenta “Silence Box”, ultimo progetto del designer Alessio Coco.

SILENCE BOXL’autore di Silence box, Alessio Coco, è un giovane architetto e designer originario della Franciacorta.

Cresciuto fra Brescia e Milano e nel 2014, proprio a Milano, al Politecnico, si laurea in Architettura delle Costruzioni.

Nel 2015 entra a far parte della N.G.O. “Nka Foundation” e da intrepido backpacker parte alla volta del Ghana.

Con un gruppo di studenti americani, partecipa alla realizzazione di una casa per accogliere i volontari, nel villaggio di Abetenim Arts, nei pressi di Kumasi.

Dopo l’esperienza africana, si trasferisce in Australia per rientrare in Italia nel 2017 con un bagaglio tecnico ed esperienziale di tutto riguardo.

Silence Box è uno degli ultimi progetti del giovane designer, un oggetto con un’anima.

Nato da profonde suggestioni ed emozioni che l’abile progettista ha saputo tradurre e “far trasmigrare” nella materia tramite l’utilizzo delle moderne tecnologie digitali.

Coco elabora la sua idea di progetto durante un’escursione sulle montagne del Trentino.

Con il silenzio quasi surreale, i riflessi del sole e della neve, gli elementi naturali che modellano la morfologia del paesaggio:

pietra, legno, rocce ferrose e pareti scoscese sembrano quasi parlargli.

Silence Box è una seduta realizzata prevalentemente in acciaio.SILENCE BOX

Un materiale la cui freddezza è mitigata dalla finitura grezza, voluta per coltivare le spontanee imperfezioni e trasformazioni di questo materiale che reagisce all’ambiente circostante.

Sulle pareti metalliche tagliate a laser, tante piccole aperture, disegni ottenuti tramite un software di elaborazione dati parametrico, col fine di riprodurre digitalmente la casualità della natura;

in più, la semplice parola SILENCE, l’invito ad un momento di riflessione.

Il sedile è invece in legno massello, scanalato e realizzato con una certa inclinazione.

Sia per rispondere all’ispirazione progettuale della montagna, sia per offrire un oggetto ergonomico, con differenti modalità di approccio, dal buon grip e sempre asciutto.

La magia avviene al calar del sole, quando il sistema d’illuminazione interno rivela tutta la bellezza delle trame laterali, che si trasformano in morbidi bagliori;

ognuno può vederci quel che preferisce: il riflesso di un ruscello, la luce fra le foglie degli alberi oppure il sole dietro alle nubi.

Silence Box è una seduta nata per un utilizzo outdoor, ma che trova perfetta collocazione anche negli ambienti chiusi, domestici o pubblici che siano, e dispone di diverse finiture e colorazioni.

Alessio Coco è un creativo dotato di una spiccata sensibilità, appartenente alla nuova generazione;

non rincorre le mode e non persegue l’affermazione di un suo “individual style”, ma come egli stesso ammette:

“Credo realmente che la progettazione non sia un’espressione di stile personale.

Il lavoro di ricerca riflette una parte tecnica, fatta di nozioni grafiche e componenti artistiche, creative e passionali, generate dal nostro personale giudizio soggettivo.

Il vero scopo di un progetto è quindi creare un ambiente di vita migliore per le persone”.

starflyt.com/alessio-coco
alessio.coco.ita@gmail.com

tomasini

di Giovanni Tomasini

Studio7B – interior design, industrial design, web e consulenza in marketing & commerciale.
FabLab BRESCIA, via Pavoni, 7/B Brescia

studio7b.it

Articoli Simili