Tu sei qui
Home > FOOD > Food blogger > STORIE DI CUOCHI, STORIE DI VITA…

STORIE DI CUOCHI, STORIE DI VITA…

quattro CUOCHI novembre17

Il cuore di 5 grandi nomi della cucina per uno show cooking di beneficenza a 10 mani.

Quattro chef italiani e uno chef francese. Gianni D’Amato, Vittorio Fusari, Ezio Gritti, Roberto Proto e Philippe Léveillé, quest’ultimo in veste di padrone di casa. È stato infatti il suo Miramonti L’Altro, a Concesio (Bs), il teatro di un incontro d’eccezione fra grandi nomi della cucina internazionale.

I quattro cuochi, già protagonisti nei mesi scorsi delle pagine di questa rubrica, hanno ricambiato la visita a Philippe per una degustazione all’insegna della buona tavola ma anche e soprattutto dell’amicizia. Con loro, anche il sottoscritto, quindi Fabio Contato delle prestigiose Cantine Cà Maiol e, come sempre, il fotografo Nicolò Brunelli.

Si parla di cibo e si parla anche di vino con gli ottimi Lugana e Rosso Fabio Contato che hanno magistralmente accompagnato le portate. Ma si parla anche di vita, di quello che è stato e di quello che sarà. E… sul piatto pure un importantissimo progetto dal titolo “Je me souviens”, uno straordinario show cooking a 10 mani, in programma il prossimo marzo, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza. Un sodalizio inedito, quindi, per un grande evento all’insegna della solidarietà e sul quale vi terremo aggiornati proprio dalle pagine di questa rubrica.

Il logo dell’iniziativa sarà disegnato dallo stesso Gianni D’Amato. Ma come si arriva a questo traguardo? Attraverso le esperienze in cucina dei diversi protagonisti, alcuni dei quali si sono già incrociati più volte negli anni, ma anche attraverso la stima e l’affetto reciproci.

Riscoprirsi a tavola diventa quindi un’esperienza sincera, piacevole e genuina. Si parla di cibo, delle tradizioni che esso si porta dietro, delle leggende che si tramandano da generazioni, dell’empatia che inevitabilmente si crea davanti ad una tavolata… Si rievocano le proprie storie, le vicende, a volte anche pessime, che hanno dato la svolta all’attività, la capacità di reinventarsi, di rimettersi in gioco come e più di prima. La cucina è un mondo a sé e tutti i protagonisti ci mettono del loro, anche al cospetto dei critici gastronomici: da qui i tanti premi, i riconoscimenti internazionali, le stelle Michelin…

Le vite dei 5 chef oggi passano inevitabilmente attraverso le storie dei loro figli, qualcuno con una passione “acquisita” per il mestiere del padre, qualcun altro con il desiderio di intraprendere strade completamente diverse. L’importante è non perdere mai il contatto con la passione, ingrediente principe anche per qualsiasi buon piatto…

farina philippe

di Eugenio Farina foodblogger – FB Food Blogger Eugenio Farina – eugenio.farina@principemedia.it

e Philippe Léveillé chef stellato – info@miramontilaltro.it

ca maiol

camaiol.it

Salva

Salva

Salva

Articoli Simili