Tu sei qui
Home > FOOD > Food blogger > SUCCHI DI MELA KOHL E PARKHOTEL HOLZNER, ABBINATA VINCENTE

SUCCHI DI MELA KOHL E PARKHOTEL HOLZNER, ABBINATA VINCENTE

succhi di mela DICEMBRE 2017

Due realtà che parlano di eccellenza, grazie all’estro e alla caparbietà dei loro titolari.

Thomas Kohl ha voluto fare qualcosa di diverso, di mai visto, ed il risultato è un prodotto assolutamente straordinario. Sono ormai vent’anni che coltiva mele insieme al padre, ad Auna di Sotto, sul Renon. Ha dovuto adattarsi alla montagna, a quasi mille metri di altitudine scoprendo quanto i frutti amino la radiazione intensiva del sole ed il vento fresco.

Poi ha maturato l’idea di provare quali varietà di mele fossero più adatte al luogo ed ha così iniziato a pressare succhi monovarietali. Il risultato: eccellenti succhi di mela. E di questa eccellenza si fregia attualmente anche il Parkhotel Holzner di Soprabolzano, sempre sul Renon, guidato da Wolfgang Holzner. E non si tratta di casualità perché il top va sempre verso il top… E negli ambienti di questa struttura il top è immediatamente percepibile.

Per l’ultima puntata del 2017 di questa rubrica io, Philippe Levéillé, Fabio Contato delle prestigiose Cantine Ca’ Maiol di Desenzano del Garda e il fotografo Nicolò Brunelli, abbiamo scelto nuovamente le suggestioni della montagna declinata a due diverse realtà. Da una parte i prodotti, cioè gli straordinari succhi di mela che hanno mirabilmente accompagnato ogni nostra portata, fatta eccezione per l’aperitivo servito con lo spumante Lugana di Fabio Contato.

Dall’altra un hotel che fa dell’accoglienza, del comfort e della buona tavola i suoi fiori all’occhiello. Eccellenza si diceva, quella che comincia dai piccoli gesti, come la raccolta delle mele: ogni frutto viene prelevato a mano e sistemato nella cesta in pressa ed infine nelle cisterne. Il succo viene poi presentato in bottiglie molto eleganti: non si tratta infatti di una bevanda che semplicemente disseta, magari mescolata all’acqua. I succhi vanno gustati ben raffreddati tra gli otto e i dodici gradi e in un bicchiere adeguato. Thomas Kohl produce sei succhi di mela di montagna monovarietali (Jonagold, Rouge, Rubinette, Pinova, Elstar, Gravensteiner). Ad essi si aggiungono altri abbinamenti (cuvée) di succo di mela di montagna con il partner più adatto o con estratti di aromi interessanti, come il fiore di sambuco, la menta, la pera, l’albicocca, la carota, il sambuco, il ribes nero, il mirtillo, il mirtillo rosso o la pesca.

succhi di mela DICEMBRE 2017

All’apice si trovano due succhi con produzione limitata – Grand Cru di vecchie varietà di melo: Ananasrenette (Renetta Ananas) e Weißer Wintercalville. E al Parkhotel Holzner, 4 stelle superior, i succhi di mela non sono l’unica attrazione. Holzner è una dimora per corpo e anima, un luogo di piacere per tutte le età con una particolare attenzione alle famiglie con bambini che trovano qui una struttura adeguata con sale, campi da gioco e percorsi ad hoc studiati sulle diverse esigenze. Circondato da abbondanti spazi aperti, si erge sull’altopiano del Renon dove si estendono più di 200 km di sentieri escursionistici. Un tempo a collegarlo alla città esisteva solo il treno a cremagliera.

Ma oggi è in funzione una comodissima funivia di 35 posti che ogni 4 minuti porta direttamente al centro di Bolzano. L’architettura dell’Holzner richiama il Liberty svizzero: la cultura contadina di montagna si mescola cioè alla raffinatezza del Liberty. Attualmente l’hotel è aperto da gennaio ad aprile, con diverse fasce di pubblico nel corso dell’anno, ma si sta lavorando nella direzione di ampliare il periodo di apertura. Concepito come hotel per le famiglie, mira alla cultura e al benessere di tutte le generazioni con proposte di animazione, ma anche molte altre offerte, come il parco giochi delle avventure, piscine, prati, sale da pranzo per bambini e arredamento in stanza a misura dei più piccoli.

Holzner è naturalmente anche buona tavola con una proposta differenziata fra pranzo, col ristorante bistrot, e cena, orchestrata su un sofisticato menù regionale/internazionale. Ottimo anche il pranzo realizzato per noi da Stephan Zippl, giovane chef già “artista” dei piatti grazie ad una cucina innovativa curata nella scelta degli ingredienti. Questo il menu della giornata: astice, ravioli, coda di rospo, piccione, maialino di latte, mela verde.

 

Kohl – Succhi di mela di montagna
via Principale 35 Auna di Sotto sul Renon Bz – tel 0471 359442 – kohl.bz.it/it

Parkhotel Holzner
via del Paese 18 Soprabolzano, Renon Bz – tel 0471 345 231 – parkhotel-holzner.com

 

farina philippe

di Eugenio Farina foodblogger – FB Food Blogger Eugenio Farina – eugenio.farina@principemedia.it

e Philippe Léveillé chef stellato – info@miramontilaltro.it

ca maiol

camaiol.it

Articoli Simili