Tu sei qui
Home > Posts tagged "arte"

SULLE MACERIE DELL’ODIO

SULLE MACERIE DELL'ODIO

Alla Casa di Vetro di Milano, una mostra fotografica sulle sciagure e l'odio della Seconda Guerra Mondiale Nell'immagine: “Ufficiale americano e partigiano francese si accovacciano dietro un’auto durante un combattimento in strada in una città francese”.Estate, 1944. Francia. Autore sconosciuto o non fornito. ©courtesy U.S. National Archives and Records Administration.   La fotografia a

LIU YE, ISTANZE FIABESCHE

LIU YE

Alla Fondazione Prada di Milano le opere dell’artista cinese, “ collante” d’eccezione fra Oriente e Occidente nell'immagine: Daydream, 1997, Acrilico su tela, 30x40cm, Collezione privata, Hong Kong.   Sono “storie” che evocano curiosità, disincanto, purezza, forti di una narrazione sospesa fra diverse ipotesi di mondo. Da una parte l’Oriente, la terra di origine,

GIUSEPPE BRAVI, L’IMMAGINARIO OLTRE I SENSI

GIUSEPPE BRAVI, L’IMMAGINARIO OLTRE I SENSI

L’evoluzione della tecnica e il costante sdoppiamento fra pittura e scultura nell'immagine: Trittico 2019 legno, sughero, acrilico • Le due lune 2019 legno, ottone.   Giuseppe Bravi nasce a Milano nel 1940 e vi rimane fino al 1949, anno in cui si trasferisce a Salò, sul Lago di Garda. Attualmente risiede a Gavardo

ULISSE, IL MITO SI FA ARTE

ULISSE, IL MITO SI FA ARTE

Ai Musei San Domenico di Forlì, una straordinaria rassegna per rivivere le imprese dell’eroe nei capolavori di ogni tempo Nell'immagine: Jacob Jordaens, Ulisse e i compagni escono dall’antro di Polifemo, particolare 1630, olio su tela, Mosca, Museo Puškin   Ulisse e il suo mito. Il sacrificio della guerra, la sete di conoscenza,

LUIGI PARACCHINI “ANDARE PER MARE”

LUIGI PARACCHINI

A confronto con Luigi Paracchini, un artista che ama svelare il proprio lato emotivo immagini del servizio: opere di Luigi Paracchini dal ciclo “Andare per mare”   Luigi Paracchini è nato a Casalromano (Mn) nel 1945 e vive e lavora a Verolanuova (Bs). Attraverso questa intervista andiamo a conoscere la sua arte… • Ti

ESCHER, MONDI IMMAGINIFICI

escher, mondi immaginifici

Al Salone degli Incanti di Trieste il genio dell’artista olandese raccontato attraverso 200 opere che lo hanno reso famoso. nell'immagine: • Cascata, 1961, Litografia, 32x30 cm Collezione privata, Italia. • Vincolo d’unione, 1956 Litografia, 25,3x33,9 cm Collezione privata, Italia  Scenari impossibili di realtà capovolte, a metà strada fra l’approdo all’onirico e la

JACQUES HENRI LARTIGUE – SQUILIBRI DI BELLEZZA

Alla Casa dei Tre Oci di Venezia la più completa retrospettiva mai realizzata in Italia sul fotografo francese nell'immagine: La Baule, 1979 © Ministère de la Culture (France), MAP-AAJHL. La felicità è un fatto semplice. Un salto a toccare il cielo, una capriola nel vento. La felicità è una cosa seria. Un’iperbole di

MARCO PALADINI, NEL GIARDINO DELLA MEMORIA

L’arte e la vita in un confronto appassionato finalizzato a immortalare la bellezza. Marco Paladini è nato a Genova nel 1955 e attualmente vive e lavora a Gargnano, sul Lago di Garda. Lo conosco fin dagli anni Ottanta, quando vidi per la prima volta i suoi lavori nelle sale “Cacciadenno” sotto

EMOZIONI A DUE RUOTE

Al Museo della Figurina di Modena una mostra/progetto ripercorre la storia della bicicletta attraverso album, cartoline e vecchi modelli fino al 13 aprile 2020 • fmav.org   Nell'immagine: La lettura del Times, 1895-1910, pubblicità confezioni Maurice Marois, Gien, dalla serie di 4 figurine Sulla penny-farthing • Sfortuna, 1902, pubblicità cioccolato Stollwerck, Colonia, dalla

SOPHIE REINHOLD AFFERRARE L’ATTO PITTORICO

In conversazione con l’artista tedesca amante della cultura e della storia dell’arte italiane   Sophie Reinhold vive e lavora Berlino, città che le ha dato anche i natali. La sua pratica artistica investiga lo stato dell’individuo nell’età contemporanea, suscitando nel pubblico emozioni ed incertezze. Ha guadagnato riconoscibilità attraverso mostre di respiro internazionale in