Tu sei qui
Home > LE NOSTRE CASE > HOTEL & RESORT > TOSCANA DA SOGNO

TOSCANA DA SOGNO

TOSCANA-DA-SOGNO

Nella campagna toscana, tra Firenze e Siena, sorge Borgo Santo Pietro, un boutique hotel a 5 stelle lusso.

Testo Germana Cabrelle

 

Con una Spa olistica, una scuola di cucina, un ristorante stellato Michelin, una fattoria biologica di 120 ettari, vigneti e giardini, Borgo Santo Pietro è una meta da sogno in Toscana.

In questi mesi è vestito dell’outfit invernale in attesa di riaprire a Pasqua, ma essenzialmente si presenta come una possente dimora in pietra alla fine di un viale di cipressi;

alle spalle, a fare da quinta, le ondulate colline toscane e tutt’intorno un assortito giardino di aromi.

Quelle stesse mura, in un tempo remoto, ospitavano un ostello per pellegrini e tutt’oggi conservano un’atmosfera di quiete.

Si tratta, di una villa elegante di grande charme, con 20 stanze e suite (delle quali otto situate all’interno del corpo principale del XIII° secolo), ispirate alla ricca storia del casato.

Tutte arredate e rifinite con una serie di dettagli eseguiti su misura da artigiani locali utilizzando tecniche tradizionali.

Ne consegue che ciascuna camera all’interno dell’hotel possieda uno stile unico, con mobili realizzati a mano arricchiti da tessuti preziosi.

Pezzi di antiquariato e affreschi, inoltre, vanno a valorizzare l’insieme anche nelle parti comuni.

Questo splendido risultato è frutto dell’appassionato progetto di recupero dei suoi proprietari danesi, Claus e Jeanette Thottrup, innamorati dell’Italia.

Il complesso si compone essenzialmente della villa del XIII° secolo, anticamente utilizzata come rifugio per i monaci e i viaggiatori da tutta Europa in pellegrinaggio verso Roma.

La ristrutturazione ha mantenuto le caratteristiche originali di residenza di campagna in pietra, arricchita da raffinati particolari.

L’imponenza della costruzione viene armonizzata dai giardini circostanti che si estendono su 5 ettari di parco, grazie al progetto dell’architetto paesaggista Helle Valstad.

Ideale per una vacanza romantica, Borgo Santo Pietro si trova vicinissimo alla chiesa scoperchiata di San Galgano:

l’abbazia a cielo aperto tanto amata da turisti e fotografi per il suo fascino mistico, dove si trova anche l’epica “spada nella roccia”.

 

DREAMY TUSCANY

 

In the Tuscan countryside, between Florence and Siena, Borgo Santo Pietro stands out: a 5-star luxury boutique hotel with a holistic spa, a cooking school, a Michelin-starred restaurant, a 120-hectare organic farm surrounded by vineyards and gardens.

Written by Germana Cabrelle

 

It has recently added a winter touch, waiting for the Easter reopening.

Essentially, it looks like a mighty stone house at the end of a cypress avenue, with the rolling Tuscan hills as a backdrop, surrounded by a scented garden.

In a time before, those walls housed a hostel for pilgrims and still boast a quiet atmosphe-re.

An elegant and charming villa with twenty rooms and suites (eight of them are inside the 13thcentury main building), inspired by the family’s rich history.

All furnished and finished with several hand-made elements created by local artisans, using traditional techniques.

Each room boasts a unique style with hand-made pieces of furniture, embellished with precious fabrics.

In addition, antiques and frescoes enhance the whole setting, even in the shared areas.

This villa passionately stems from Claus and Jeanette Thottrup’s recovery project, its Danish owners who love Italy.

The complex essentially consists of a 13th-century abode, formerly used as a refuge for monks and travellers from England and all over Europe on pilgrimage to Rome.

The renovation has preserved the original features of a stone country house, enriched by refined details.

The majesty of the building is balan-ced by the surrounding gardens, covering more than five hectares of parkland.

Nothing is left to chance, thanks to a project created by landscape architect Helle Valstad.

Borgo Santo Pietro is perfect for a romantic holiday, it is very close to the roofless Abbey of San Galgano:

tourists and photographers love this open-air church for its mystical charm and the epic “sword in the stone”.

 

Articoli Simili