Tu sei qui
Home > LE NOSTRE CASE > VIVERE LA LUCE, TRA ARCHITETTURA E DESIGN

VIVERE LA LUCE, TRA ARCHITETTURA E DESIGN

VIVERE-LA-LUCE

Armonia e poesia di luce, eleganza e personalità. La casa perfetta per una famiglia contemporanea.

Progetto d’interni Far arreda – Ph Celeste Cima – Testo Maria Zanolli

 

“L’ architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico dei volumi assemblati nella luce”. Così affermava Le Corbusier.

Nell’osservare il progetto di questa casa, la sua armonia cromatica, i tagli volumetrici e gli elementi dalle linee semplici e di carattere, la citazione dell’architetto sembra molto calzante.

Il progetto, curato interamente dal team di Far Arreda, nasce dall’idea di un’abitazione luminosa, con elementi architettonici che giocano sui volumi e sugli incastri dei vari componenti.

Cuore della casa sono il soggiorno, con suggestivi elementi di design ed un’illuminazione studiata per creare atmosfere confortevoli, e la zona cucina con isola, affacciata sull’ampia terrazza coperta.

Peculiarità di questi ambienti sono i tagli architettonici, ottenuti grazie ai suggestivi incroci tra gli elementi strutturali.

Pilastri, solette e contropareti si incontrano per creare un ulteriore piano soppalco dedicato alla zona relax e TV da cui è possibile godere dell’ampia vista su soggiorno e spazio esterno.

In linea con il concept “strutturale” la quinta a listelli orizzontali posizionata in ingresso, perfetto filtro che, con il suo effetto vedo/non vedo, accompagna lo sguardo verso l’interno dell’abitazione.

In questo contesto la luce svolge un ruolo fondamentale.

Se da un lato si inserisce nelle strutture attraverso binari ed elementi ad incasso, dall’altro prende corpo in elementi di forte impatto, come lo spettacolare lampadario sopra il tavolo da pranzo.

In linea con la richiesta di ospitare famiglia ed amici senza minare l’intimità della zona notte, la scelta della controparete luminosa con porta a scomparsa che separa nettamente le due zone.

Accedendo attraverso questa porta nascosta alla zona notte, ritroviamo lo stesso gioco tra architettura e luce che caratterizza la zona giorno.

Nella camera matrimoniale l’armadiatura, progettata per integrarsi perfettamente nella struttura muraria, non distoglie l’attenzione dalla vera protagonista della scena:

la grande doccia centrale che separa la zona letto dal bagno dedicato con sanitari nascosti e, soprattutto, conferisce personalità allo spazio rendendo l’intero ambiente unico ed originale.

 

 

CHI:

FAR ARREDA – Progettazione d’interni
via Martiri della Libertà, 23 – Roncadelle (Bs) – tel. 030 2780270
info@fararredamenti.com
fararredamenti.com

 

 

LIVING THE LIGHT BETWEEN DESIGN AND ARCHITECTURE

 

Architectural balance and poetry of light, elegance and personality: this is the perfect abode for a contemporary family.

Interior design by Far Arreda – Photography by Celeste Cima – Written by Maria Zanolli

 

“Architecture is the masterly, correct and magnificent play of masses brought together in light.” stated Le Corbusier.

By observing the project of this house, its chromatic harmony, the volumetric cuts and the elements with simple but original lines, the architect’s quote seems fitting perfectly.

This project has been managed by Far Arreda’s team and stems from the idea of a bright house with architectural elements, based on the volumes and the combinations of various features.

The key elements are the sitting area, suggestive design accessories with custommade lighting, and the kitchen area with island, overlooking the spacious covered terrace.

The architectural cuts are the distinguishing elements of these areas, achieved thanks to the suggestive intersections between the structural elements.

Pillars, foundations and partition walls gather, in order to create an additional mezzanine floor, a designed relaxation area with TV, to enjoy the view of the living room and outdoor area.

In line with the structural concept, the partition screen with horizontal slabs placed at the entrance acts as a perfect, visible but hidden, filter that leads the eye inside the abode.

Light plays a significant role in this context.

On one hand, it disappears into the structural elements through guide rails and recessed items, simultaneously enhancing and emphasizing them;

on the other hand, it turns into high-impact elements, such as the spectacular chandelier above the dining table.

The project is in line with the owners’ request for a contemporary and comfortable abode to welcome family and friends without sacrificing the cosiness of the sleeping area;

this clearly explains the bright false wall with a pocket door that sharply divides the two areas.

The sleeping area is accessible through this hidden door; here too, architecture and light play, calling to mind the atmosphere of the living area.

In the master bedroom, the wardrobe, designed to perfectly fit into the wall structure, does not divert attention from the real star of the scene:

the large central shower separates the bed area from the ensuite with hidden fixtures but also gives a strong personality to the environment, making the whole space unique and original.

 

 

Articoli Simili