dentrocasa expo aprile 2016
dentrocasa expo aprile 2016

DENTROCASA EXPO 2016, BILANCIO IN VERTICALE


 

Ottimo riscontro di pubblico per una proposta espositiva completa e accurata nel suggestivo scenario del Complesso Tre Torri.

ph deborah gardumi

 

Linguaggi, storie, emozioni. Quelli di dentroCASA ExPo, fiera che abbiamo ideato, creato e vissuto per il secondo anno consecutivo nell’intensa sei giorni del marzo scorso, al Complesso Tre Torri di Brescia.
Linguaggi, si diceva, quelli che inneggiano al design e alla bellezza declinati ad arredi, complementi e outdoor… E ancora storie, quelle che ogni espositore ha portato con sé raccontando qualcosa dei suoi prodotti ma anche del suo modo di operare. Infine emozioni, quelle scaturite dal confronto con i tanti visitatori, esperti, appassionati, curiosi, improvvisati… portatori ognuno del proprio modo di vivere l’habitat. E nel tirare la classica riga di fine esperienza, vogliamo partire proprio dal dato relativo alle presenze di questa edizione 2016, che ha staccato ben 14mila biglietti. Un numero importante, significativo, se teniamo anche conto della sfortunata concomitanza dell’ultimo giorno di fiera con la domenica ecologica della città. Cose che capitano, ma che non ci hanno certo fermato. Così come non ci ha bloccato l’incredibile “black out” della serata inaugurale che ci ha costretto ad un’apertura… al lume di smartphone. Avevate forse bisogno di nuove emozioni? In un modo o nell’altro dentroCASA ExPo ha fatto quindi parlare di sé. Da cenerentola delle fiere di settore, si atteggia ormai a “diva” del momento con i suoi picchi e i suoi capricci. E dall’alto dei suoi 14 piani di esposizione ha mostrato, e con classe, tutti i lati dell’abitare, di giorno, col sole in fronte, ma anche di sera, tra le luci di un incredibile skyline. Impagabile anche quest’anno l’apporto dei tanti espositori che hanno voluto accordarci fiducia. Quelli della passata edizione, ma anche numerose new entry che hanno fatto registrare un + 20% rispetto al 2015. A guadagnarci naturalmente la qualità e la completezza dell’offerta espositiva, ben distribuita lungo tutti i piani della Torre. Abbiamo regalato ambienti da sogno per tutti gli spazi dando spunti preziosi per chi vuole mettere su casa o anche solo inserire un pezzo nuovo. Perché per cambiare qualcosa non è mai troppo tardi… Qualcuno ha rivisto nella fiera lo spirito e la filosofia che da sempre animano la nostra rivista: e anche di questo siamo rimasti soddisfatti. Abbiamo incontrato visitatori “caldi” e realmente interessati all’acquisto provenienti da tutte le parti della Lombardia, ma anche dal Veneto, dal Trentino e dall’Emilia Romagna. Il resto lo hanno fatto gli incontri, i workshop, le esibizioni… Tanti e piacevoli. Dai convegni dell’ordine degli Architetti e FIDAPA, a quelli su bonus arredi e project manager, fino ai saluti finali del presidente di Federmobili Mauro Mamoli. E come dimenticare le coinvolgenti performance di Andrea Mainardi e di Mr Rain, armati rispettivamente di pentole e microfono…
Splendida e molto apprezzata anche la mostra “Icone di Luce”, a cura di Zani Ranzenigo, dedicata alle lampade che hanno fatto epoca. Linguaggi, storie, emozioni che in queste pagine vogliamo rivivere insieme a tutti i protagonisti. Alla prossima edizione…

dentrocasaexpo.it

 

Ultime da Speciali ed Eventi

SUMMER OUTDOOR

Il confine tra in e outdoor si fa sempre più sfumato. Gli esterni si animano cioè