Cover-ottobre-2023

VOLUMI

06/10/2023
NATALI-EDITORIALE copia

Volumi. Quelli che Fernando Botero ha rappresentato per tutta la vita.
Volumi che giocano con le forme, le amplificano, le arrotondano, le ammorbidiscono.
Volumi che dilatano le figure, valorizzandone la sensualità
e comunicando, al tempo stesso e quasi per contrasto, un incredibile
senso di leggerezza.

Come vi stiamo abituando da circa 2 anni, DENTROCASA, con un focus
particolare sulla scena internazionale, si fregia di omaggiare i grandi personaggi
che trasversalmente, ognuno nel proprio campo, hanno lasciato un’impronta indelebile nella storia.

In questo numero abbiamo pensato di dedicare uno speciale tributo proprio al grande artista colombiano, che ci ha lasciati lo scorso settembre. Una personalità, quella appunto di Botero, che ha dato un contributo fondamentale all’arte contemporanea, spaziando magistralmente fra pittura, scultura e disegno. La sua figura campeggia sulle pagine di DENTROCASA di ottobre in primis attraverso una copertina del tutto inedita per la nostra rivista: un’immagine che agli splendidi volumi della scultura unisce le pregevoli linee architettoniche dello sfondo. E poi, un servizio di ben 6 pagine, per rivivere lo stile, ripercorrere la carriera e soprattutto rievocare le suggestioni trasmesse attraverso le opere del maestro. Da qui il coinvolgimento del Comune di Pietrasanta (città alla quale Botero si era tanto legato in vita) che ci ha gentilmente supportati nel tracciare un ricordo appassionato dell’artista.

La suggestione continua poi con nuove pagine dedicate al grande evento in svolgimento
a Doha, al Museo M7, dal tema “Icone. Voices of Design Made in Italy”, fra gli eventi internazionali più prestigiosi in fatto di design. Un’esperienza immersiva nel cuore del deserto concepita attraverso un allestimento esclusivo nel quale i pezzi-icona si svelano uno ad uno in un gioco di luce-buio, accompagnati dalla voce narrante dei loro ideatori.

E poi spazio alle rubriche, alle pagine riservate all’arte e ai nostri 11 consueti servizi esclusivi. Anche questo mese spazieremo negli stili più disparati, regalandovi sempre
progetti d’autore, in collaborazione con professionisti e partner commerciali. Dagli
echi lontani di un’antica pieve, al glamour metropolitano di storia e modernità, dall’asian mood di interni seducenti, al lusso Up-Town di un grattacielo newyorkese.

Immergetevi nel bello!

Volumi. Quelli che Fernando Botero ha rappresentato per tutta la vita.
Volumi che giocano con le forme, le amplificano, le arrotondano, le ammorbidiscono.
Volumi che dilatano le figure, valorizzandone la sensualità
e comunicando, al tempo stesso e quasi per contrasto, un incredibile
senso di leggerezza.

Come vi stiamo abituando da circa 2 anni, DENTROCASA, con un focus
particolare sulla scena internazionale, si fregia di omaggiare i grandi personaggi
che trasversalmente, ognuno nel proprio campo, hanno lasciato un’impronta indelebile nella storia.

In questo numero abbiamo pensato di dedicare uno speciale tributo proprio al grande artista colombiano, che ci ha lasciati lo scorso settembre. Una personalità, quella appunto di Botero, che ha dato un contributo fondamentale all’arte contemporanea, spaziando magistralmente fra pittura, scultura e disegno. La sua figura campeggia sulle pagine di DENTROCASA di ottobre in primis attraverso una copertina del tutto inedita per la nostra rivista: un’immagine che agli splendidi volumi della scultura unisce le pregevoli linee architettoniche dello sfondo. E poi, un servizio di ben 6 pagine, per rivivere lo stile, ripercorrere la carriera e soprattutto rievocare le suggestioni trasmesse attraverso le opere del maestro. Da qui il coinvolgimento del Comune di Pietrasanta (città alla quale Botero si era tanto legato in vita) che ci ha gentilmente supportati nel tracciare un ricordo appassionato dell’artista.

La suggestione continua poi con nuove pagine dedicate al grande evento in svolgimento
a Doha, al Museo M7, dal tema “Icone. Voices of Design Made in Italy”, fra gli eventi internazionali più prestigiosi in fatto di design. Un’esperienza immersiva nel cuore del deserto concepita attraverso un allestimento esclusivo nel quale i pezzi-icona si svelano uno ad uno in un gioco di luce-buio, accompagnati dalla voce narrante dei loro ideatori.

E poi spazio alle rubriche, alle pagine riservate all’arte e ai nostri 11 consueti servizi esclusivi. Anche questo mese spazieremo negli stili più disparati, regalandovi sempre
progetti d’autore, in collaborazione con professionisti e partner commerciali. Dagli
echi lontani di un’antica pieve, al glamour metropolitano di storia e modernità, dall’asian mood di interni seducenti, al lusso Up-Town di un grattacielo newyorkese.

Immergetevi nel bello!

Cerca DENTROCASA nelle edicole e leggi QUI la versione digitale.

Argomenti

Seguici su

Ultime da Editoriale

una-visione

UNA VISIONE

Una visione. Come si coltiva una visione? Mettendo a fuoco l’obiettivo, la strategia da attuare e naturalmente le risorse disponibili. Masoprattutto chiamando
vibrazioni

VIBRAZIONI

Vibrazioni. Sono quelle che ci ha lasciato in eredità il mese appena trascorso e che sentiamo ancora risuonare incredibilmente nell’aria. Merito dell’energia
la-ricerca-dellunicita

LA RICERCA DELL’UNICITA’

La ricerca dell’unicità è un’esperienzatotalizzante. Un viaggio che pervade corpo e mente fino a immergerci in un mood di emozioni da vivere
un-tempo-imprevedibile-marzo-24

UN TEMPO IMPREVEDIBILE

Marzo non contempla un vero e proprio dress code. È un tempo imprevedibile, versatile, proverbialmente pazzo. Passa dalle piogge improvvise alle prime,
Vai a

Don't Miss