Le età della donna – Mariagiovanna Luini – Skira
Le età della donna – Mariagiovanna Luini – Skira

LA DONNA E LE SUE ETÀ

08/10/2014

Un manuale intervallato da pagine di diario per analizzare l’affascinante cammino che va dai primi vagiti all’anzianità. In più qualche segreto per mantenersi sempre in forma.

Le età della donna – Mariagiovanna Luini – Skira

La donna e il suo corpo. I suoi enigmi, le sue evoluzioni. Tra apprensioni spesso ingiustificate, liete scoperte e qualche piccolo trucco da imparare. “Le età della donna” scritto da Mariagiovanna Luini, medico e comunicatore, è un viaggio ideale nel complesso mondo della femminilità partendo dall’età neonatale fino alla vecchiaia. Un’analisi che, intervallata da intense pagine di diario, contempla anche una serie di consigli per tutte le donne. Al di là della sana alimentazione, del movimento fisico e della prevenzione medica, un suggerimento a caso su tutti: mettere in evidenza i pregi e concentrarsi poco sui difetti. Per una vita serena sin dai primi passi e longeva… Nuovo arrivo nella famiglia, la bimba, in questo caso al pari del bimbo, rappresenta una autentica rivoluzione all’interno della casa. A chi somiglia, quanto pesa, di che colore ha gli occhi e altri interrogativi, a volte solo di circostanza, accompagnano per i primi tempi la gioiosa presenza della piccola, sulla quale sono riversate in gran quantità premure e attenzioni di familiari e conoscenti. Ma le cose da fare veramente (controlli medici o cure) spesso esulano dalle spontanee manifestazioni d’affetto, a volte addirittura controproducenti. Nei primi 15 mesi di vita si formano i legami più significativi, quelli che contribuiscono a costruire l’identità della persona e a sviluppare in futuro i suoi rapporti sociali. Durante la successiva fase dell’infanzia i sogni di bambina si rifanno ai modelli più grandi: viene naturale ad esempio desiderare le scarpe simili a quelle della sorella maggiore o voler indossare gli orecchini della mamma. Fino a che i meccanismi della psiche, nella successiva fase dell’adolescenza, inducono la piccola donna ad atteggiarsi a “ribelle”. Spesso la ragazza preferisce infatti circondarsi degli amici piuttosto che condividere il tempo in famiglia, al punto da chiudersi in se stessa o a confidarsi in chat anche con sconosciuti. Diventare donna e assistere ai cambiamenti del proprio corpo è un processo fisico e mentale al tempo stesso, una graduale acquisizione di consapevolezza dei propri mezzi e dei propri limiti. Se poi sopraggiunge una gravidanza, il mistero si infittisce imboccando un percorso complesso e affascinante che conduce all’approdo più felice. Le difficoltà aumentano, i malanni pure, ma per le donne esiste una piccola consolazione a livello statistico: tendenzialmente nel corso degli anni accusano più acciacchi dell’uomo ma vivono, pare, più a lungo.

Salva

Argomenti

Seguici su

Ultime da Art & Culture

daniel-buren-x-mitico

DANIEL BUREN X MITICO

Nella terza edizione di “MITICO”, l’evento annuale nato dalla collaborazione tra Belmond e Galleria Continua, l’artista protagonista è il francese Daniel Buren
venezia-scatti-sulla-biennale

VENEZIA, SCATTI SULLA BIENNALE

La 60ª edizione dell’Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia chiama a raccolta i creativi di tutto il mondo sul tema “Stranieri ovunque” Ogni
anselm-kiefer-memoria-e-catarsi

ANSELM KIEFER MEMORIA E CATARSI

A Palazzo Strozzi di Firenze l’opera del grande artista tedesco contemporaneo, tra reminiscenze passate e visioni sul futuro L’eredità è la storia.
pino-pascali

PINO PASCALI

Fondazione Prada di Milano presenta un’ampia esposizione dedicata a Pino Pascali La mostra, curata da Mark Godfrey, si divide in quattro sezioni,
Vai a