LE CINQUE ENERGIE: L'ACQUA NEGLI AMBIENTI DOMESTICI
LE CINQUE ENERGIE: L'ACQUA NEGLI AMBIENTI DOMESTICI

LE CINQUE ENERGIE: L’ACQUA NEGLI AMBIENTI DOMESTICI

Si è accennato, nel precedente articolo, al ciclo di Creazione o Nutrimento basato su uno dei principi fondamentali del Feng Shui, quello della sequenza ciclica dei 5 Elementi o Energie (Acqua, Legno, Fuoco, Terra, Metallo). Si è inoltre approfondito il tema dell’elemento Acqua nella natura. Esaminiamo ora come questo tipo di energia compaia anche negli ambienti domestici valutando, con un esempio pratico, quali problematiche possa portare con sé. Poiché questo tipo di Energia è tra i più potenti dei cinque Elementi sopra citati, e il fine ultimo del Feng Shui è quello di ottenere equilibrio e armonia nell’ambiente in cui l’uomo vive, risulta consigliabile che la presenza dell’energia Acqua nelle nostre abitazioni non sia eccessiva. È bene sapere che, quando nel Feng Shui si parla di un tipo di elemento, non si intenda solo la sua presenza reale effettiva, ma anche tutto ciò che, nel nostro subconscio, ad esso rimandi. Per esempio sono legati all’energia Acqua, oltre all’acqua vera e propria, anche i colori blu o nero, gli acquari, i quadri o le fotografie di specchi d’acqua, le grandi vetrate.  Immaginiamo, per esempio, che in un ambiente del nostro alloggio vi sia una forte predominanza di arredi o accessori di colore blu, quali divani, poltrone, tappeti, cuscini, tendaggi e oggettistica e, magari, ad abbellire le pareti vi sia anche uno o più quadri di un paesaggio marino o lacustre. A che connotazione energetica rimanderebbe questo tipo di arredo? All’Acqua senza alcun dubbio, nonostante non vi sia al suo interno nemmeno un goccio di acqua vera e propria.
Vi è equilibrio energetico in un ambiente come questo? Con altrettanta certezza si può rispondere di no. Troppa acqua equivale a troppo freddo, con il rischio di un’eccessiva freddezza anche nei rapporti interpersonali. Chi dovesse passare molto tempo in una stanza di questo tipo potrebbe affrontare problemi ad interagire con le altre persone, tendendo nel tempo a chiudersi in se stesso. Inoltre, questo elemento, se portato all’eccesso, potrebbe determinare l’insorgere di problemi di salute legati agli organi associati all’acqua, come reni e vescica. Nel prossimo numero tratteremo come il Feng Shui venga in aiuto per ovviare a tali potenziali problematiche, ricreando equilibrio e armonia in modo rapido, semplice ed economico.

arch. clara belleri

arch. Clara Belleri – Insegnante e consulente di Feng Shui
autorizzata dalla Imperial School of Feng Shui and Chinese Horoscopes
viale Europa 72/d Brescia

tel 340 2574219

architeso@yahoo.it

Ultime da Feng shui

LA “FENICE”

La visuale dalla facciata di casa viene rappresentata con questo animale leggendario. Più è libera e

FENG SHUI, TAOISMO E OROSCOPO CINESE

Raggiungere l’equilibrio quotidiano attraverso un millenario approccio interdisciplinare. Nella rubrica precedente abbiamo accennato all’Oroscopo Cinese, soffermandoci