raffinati-giochi-prospettici

RAFFINATI GIOCHI PROSPETTICI

07/05/2024

Eleganza e charme abitano gli ambienti con disinvoltura rendendo questo nuovo habitat particolarmente avvolgente e invitante.

L’appartamento che s’affaccia sul mare, in origine, aveva una pianta complessa. In virtù di un gioco prospettico, dopo l’intervento architettonico, il living si intravede già dall’ingresso con tutta la sua raffinata eleganza.

Il progetto ha sfruttato al meglio tutti gli spazi e reso gli ambienti più luminosi. Il piano pavimentale è ricoperto da un parquet di rovere Mardegan che è stato intervallato con un inserto di Calacatta.

Nel corridoio, mimetizzate da boiserie in legno e disegnate su misura, hanno trovato una collocazione tutte le armadiature. L’apposizione di eleganti fasce di ottone spazzolato regalano luce.

raffinati-giochi-prospettici

Il divano a isola, tappezzato in pelle e tessuto brown, è realizzato a mano: la sua posizione centrale è ottimale per “dialogare” con la zona cucina/pranzo, tv e le sedute.

La cucina è composta da una penisola monolitica di pietra piasentina effetto cannettato in sintonia con tutti gli altri componenti in legno, e un retro di colonne in rovere carbonato e bronzo.

raffinati-giochi-prospettici

Francesca Maione e Francesca Coppola precisano: “Tutti i componenti tessili sono stati realizzati in tappezzeria, scegliendo per le tende un tessuto Dedar disegnato a fascia dallo studio di architettura”.

Prima di entrare nella zona notte, è una graziosa poltrona a tre sedute a rapire la scena: grazie alle linee sinuose e al tessuto contemporaneo, funge da filtro ideale verso la zona più privata dell’appartamento.

raffinati-giochi-prospettici

A riscaldare la stanza da letto padronale ci pensa un meraviglioso parato in pura seta dipinto a mano, che accompagna la scala verso la cabina guardaroba.

Alle spalle del letto, si intravede l’hammam private-spa dei padroni di casa. Il rivestimento è in pietra d’Avola. Il medesimo materiale è utilizzato per il piano lavabi, con mobile realizzato in falegnameria.

Progetto ARCH. FRANCESCA MAIONE & FRANCESCA COPPOLA - Foto ROBERTO PIERUCCI - Testo JACEK KRUAZYR

Argomenti

Seguici su

Ultime da Home Design

a-me-gli-occhi

A ME GLI OCCHI

https://www.dentrocasa.it/wp-content/uploads/2024/07/ANTEPRIMA-LUGLIO-24-bassa-bassa-1.mp4 Selfportrait, Autoritratto. Uno specchio sulla New Identity di DENTROCASA, quel New Dress inaugurato nel dicembre scorso per dare voce al nuovo
duplice-e-sinuosa-identita

DUPLICE E SINUOSA IDENTITÀ

A Milano una mirata ristrutturazione su misura moltiplica gli spazi di un attico affacciato sulla città, evidenziandone carattere e funzionalità. Nella rinomata
contenitore-e-contenuto

CONTENITORE E CONTENUTO

È ormai giorno e la timida luce del mattino avvolge la stanza di un’aria vaporosa. Una setosa carezza risveglia il paesaggio e
la-casa-e-il-mare-2

LA CASA E IL MARE

Scenari lussureggianti e affascinanti fanno da cornice a questa villa che, prospera di spazi e di dettagli, celebra la bellezza del luogo
colpo-di-fulmine

COLPO DI FULMINE

Questa casa bianchissima sfiora il paesaggio con le sue linee minimaliste e una geometria disegnata con austerità e sguardo razionalista. I creatori
Vai a

Don't Miss