UN'INEDITA PANCHETTA
UN'INEDITA PANCHETTA

UN’INEDITA PANCHETTA

Come trasformare vecchie sedute in un originale arredo di nuovo utilizzo. L’ideale per uno speciale angolino dedicato al relax.

Materiali occorrenti:  sedie, cutter, avvitatore, viti, vecchia porta o asse di legno, cantinella e seghetto alternativo.

Può capitare, per una bizzarra casualità, di trovarsi in possesso di sedie dall’aspetto molto differente tra loro, magari non perfette, o addirittura “zoppe”, ma con interessanti schienali lavorati. Senza parlare del carico di ricordi che ciascuna di loro può portare con sé… Ecco dunque la ricetta per dare loro nuova vita e, in seguito ad un glorioso passato, anche un fulgidissimo futuro. Assemblando tre sedie l’una con l’altra prenderà forma una inedita panchetta, ideale per l’ingresso o, perché no, per quell’angolino del giardino che da tempo si doveva sistemare… La prima cosa da verificare è che le sedie siano tutte della stessa altezza. In caso contrario, non importa: con un po’ di rimaneggiamenti riusciremo comunque a livellarle. Disfiamo o smontiamo i piani delle sedute e appoggiamo sulle scocche rimaste un buon piano d’appoggio, magari una vecchia anta di armadio, lo scuretto di una finestra o quello che abbiamo a disposizione. Basta che la sua lunghezza sia leggermente maggiore di quella delle tre sedie. Poi avvitiamo bene.
Per rifinire al meglio il piano seduta aggiungiamo tutt’intorno una cornice che darà il giusto senso di completezza alla struttura. Come braccioli troviamo dei vecchi divertentissimi appendiabiti dalle forme arrotondate: togliamo quindi i ganci e li avvitiamo alla seduta. Fantastico!
La nostra nuova panchetta è praticamente finita. Mancate solo voi, un buon tè freddo e l’ultimo numero di dentroCASA. Buon relax!

Questa e le altre puntate di “Oggetti da Salvare” vanno in onda su Fine Living, canale 49 del digitale terrestre, e sono visibili su youtube

francesca gazzina e michela togni

Francesca Gazzina e Michela Togni

 

Ultime da Nuova vita agli oggetti

LA SPECCHIERA COMÒ

Un mobile da riadattare per un tocco di classe personalissimo nella stanza da bagno Materiale occorrente:

LIBRERIA CON CASSETTI

Da vecchi pezzi in disuso un mobile contenitore utile e particolare Materiale occorrente: cassetti di recupero