Declinazioni-di-lago-Dicembre-22-Braggio-Arredamenti

DECLINAZIONI DI LAGO

Braggio Arredamenti, con la sua inconfondibile cura dei dettagli, firma un progetto d’arredo che restituisce all’interno le gradazioni dell’incantevole lago. 

Lasciare entrare la natura in uno spazio abitativo è quanto di più bello e ambito si possa desiderare, soprattutto di questi tempi.

I colori, i suoni, i profumi che arrivano dal paesaggio circostante, infatti, possono essere un balsamo formidabile per un habitat completo di ogni comfort. Se poi lo scenario è di un lago mozzafiato come rinunciarci? Impossibile.

E nessuna rinuncia è stata fatta per questo incantevole attico affacciato sulle acque del lago di Garda che attraverso le gigantesche vetrate può godere e respirare di ogni colore e brezza di vento.

E non solo, lo sguardo è proiettato oltre le mura domestiche in un continuo rinnovarsi di colori, secondo il tempo e le stagioni, ma le sfumature delle acque del lago e di quel cielo sono stati voluti e “traslocati” all’interno della casa.

I proprietari, una coppia con figlia, si sono lasciati guidare anche in questo tipo di scelta da Braggio Arredamenti che ha sintetizzato tra le variabili sfumature del paesaggio le giuste cromie che potessero anche dentro casa ricordare, in ogni istante, il contesto in cui sorge l’attico panoramico.

Un azzurro personalizzato fa da leitmotiv da una stanza all’altra, in abbinamento all’essenza calda del legno, creando rilassanti scenari in perfetta competizione con quanto si può scorgere dalle vetrate.

Basta scostare una tenda e la luce del lago si posa sulle composizioni realizzate a misura per ottimizzare ogni più piccolo spazio e rendere tutto più fluido e omogeneo.

Il living si presenta a pianta aperta, accomunato da colori e stile, oltre che da un equilibrato senso estetico, che rende i volumi leggeri e accoglienti.

Declinazioni-di-lago-Dicembre-22-Braggio-Arredamenti

Il comodo divano di design, moderno ed essenziale, è una nota chiara che aggiunge delicatezza e ampio respiro allo spazio relax, con vista panoramica e zona TV.

Poco distante la cucina mantiene lo stesso colore dominante del percorso abitativo integrando una parte funzionale in gres Calacatta oro che insieme al tavolo realizzato con lo stesso materiale completa quest’area più tecnica ma sempre estremamente elegante.

Le sedie riprendono l’azzurro che vigila in ogni stanza, sempre abbinato all’essenza lignea del parquet di rovere che lo riscalda al punto giusto.

L’impianto illuminotecnico, anch’esso studiato ad hoc da Braggio Arredamenti, garantisce la giusta atmosfera in ogni contesto attraverso barre a led, sospensioni e punti luce.

Declinazioni-di-lago-Dicembre-22-Braggio-Arredamenti

A fare da filtro tra la zona giorno e il reparto notte una scenografica porta realizzata su misura artigianalmente in noce canaletto con un disegno di sottili doghe verticali, in un riuscito abbinamento con la parete azzurra, attrezzata con un’armadiatura dai tanti vani contenitori e nicchie espositive che rendono ancora più elegante e raffinata la combinazione.

Lo stesso mood e lo stesso accostamento si ritrovano anche nella camera padronale dove è stato ricreato l’identico effetto dogato per separare la camera dal bagno dedicato; questa volta il calore del legno si accosta a una moderna carta da parati che personalizza il fondale del letto, essenziale e moderno.

Anche nei bagni il richiamo cromatico al cielo e al lago non manca, con rivestimenti in gres a grandi lastre dagli eleganti disegni.  

Progetto d’arredo Braggio Arredamenti - Foto Eros Mauroner - Testo Alessandra Ferrari

CHI:

• Braggio Arredamenti – progetto d’arredo


via E. Fermi 1, San Bonifacio (Vr) – Tel. 045 7610056 – Cell. 348 5812788

braggioarredamenti.it

Ultime da Home Design

LA VERITÀ CELATA

Al piano nobile di un maestoso palazzo di inizio Settecento, 160mq di pura eleganza celano frammenti

OLTRE L’ORIZZONTE

In un elegante attico, oltre il Golfo dei Poeti, inedite e customizzate soluzioni d’interni, in uno

A TU PER TU NELLA NATURA

Un originale e affascinante progetto che nasce dall’intenso dialogo tra architettura e natura ha dato vita