Splendida-il-suo-nome-Imola-Luglio-23

SPLENDIDA È IL SUO NOME

12/07/2023

Incastonata nelle colline di Imola, si staglia questa splendida villa dalle linee moderne e dal cuore naturalista come il paesaggio che l’accoglie.  

È proprio lì che i proprietari volevano la loro seconda casa, tra le colline panoramiche e l’opulenza della natura intorno, dominante e splendida con la sua essenza anch’essa naturale essendo una casa fatta in legno con le più alte e performanti tecnologie.

A poca distanza sorge l’Osservatorio Astronomico, eretto nel 1986, che rende la zona nota e considerata ma al contempo silenziosa e rispettosa della privacy, un plus che rende ancora più apprezzabile la vivibilità.

Come si nota dalle immagini, da qualsiasi angolazione la si guardi risplende e non solo per la luminosità degli ambienti, sarebbe troppo ovvio: la sua bellezza risiede in molti aspetti estetici e funzionali che ne fanno un interessante progetto.

A firmarlo l’architetto Francesca Mazzolani che, grazie alla fiducia, all’intesa e alla collaborazione creatasi con i proprietari, è riuscita a inserire con garbo nel paesaggio questa struttura che nella sua maestosità di linee, moderne e precise, mantiene sempre una certa eleganza.

Protagonista la splendida grande vetrata di dodici metri con la piscina a pochi passi e la vista panoramica sulla natura circostante e sulla città che in notturna è uno spettacolo di piccole luci.

Dall’ingresso sopraelevato si giunge alla zona giorno, un grande open space dove condividono lo spazio la zona relax e la cucina caratterizzata da un’isola di tre metri.

Splendida-il-suo-nome-Imola-Luglio-23

Entrambe le zone godono di tanta luce e regalano la splendida sensazione di un forte contatto con l’esterno grazie al portico protetto da una pergola bioclimatica che si estende per tutta la lunghezza della casa.

La villa si sviluppa ad est dove si profilano i vari ambienti, dal living alla zona notte, con il vantaggio di poter assistere ad albe suggestive sia nei risvegli che durante le colazioni mattiniere.

La seduzione di questo habitat moderno è palpabile in ogni angolo: dalla cura dei materiali all’arredo. La pavimentazione in gres effetto pietra piasentina uniforma tutti gli ambienti interni, mentre le doghe di legno teak ricoprono la parte dedicata al portico che nella bella stagione diventa il prosieguo del living allestito con tavolo e comodi divani, dove suggestivi giochi di luci e ombre si creano tra dentro e fuori attraverso i frangisole.

Splendida-il-suo-nome-Imola-Luglio-23

Passando alla zona notte tra le varie stanze troviamo la camera padronale, anch’essa dotata di una vista splendida, con il bagno dedicato accessibile dal doppio ingresso: dalla camera stessa e dalla doccia.

L’atmosfera è ovunque, avvolgente e intima. L’aria che si respira è di tranquillità e leggerezza. Comfort e natura trovano casa in questo moderno progetto dove bellezza e stile sono parte integrante della vita di tutti i giorni.   

Progetto Arch. Francesca Mazzolani – Studio Viù - foto Roberta De Palo- testo Alessandra Ferrari     

Argomenti

Seguici su

Ultime da Home Design

il-fascino-del-caos

IL FASCINO DEL CAOS

Questo appartamento rivela una personalità eccezionale che parla di originalità, audacia e libertà creativa. Nel quartiere di Recoleta, questo antico appartamento dall’architettura
un-restauro-a-manhattan

UN RESTAURO A MANHATTAN

Forme e cromie trasformano uno spazio abitativo in tanta energia da vivere e assaporare ogni giorno. Nel cuore pulsante di Manhattan l’architetto
lessenza-di-unepoca

L’ESSENZA DI UN’EPOCA

Una lodevole ristrutturazione ci mostra il fascino e l’essenza di un’epoca passata integrata con modernità. L’architettura razionalista ha avuto un impatto significativo
impronte-materiche

IMPRONTE MATERICHE

Questa abitazione trova la sua sintesi in un progetto d’interni personalizzato e materico, dove chiaro e scuro dialogano in tutti gli ambienti.
Vai a

Don't Miss