Negli-occhi-dell-estate-editoriale-Luglio-22

NEGLI OCCHI DELL’ESTATE

Un’estate per ritemprarsi, divertirsi, anzi caricarsi a mille. Un’estate che vede in agenda, tanto per cominciare, proprio in questo mese di luglio, il 23° compleanno di DENTROCASA.

Eh sì, passa il tempo e la rivista è sempre sul pezzo, costantemente aggiornata sulle novità di settore, in continuo contatto e confronto con lettori e partner commerciali.

Un compleanno, quindi, che voglio ricordare e celebrare con grande piacere e che si va ad inserire nell’incredibile flusso di emozioni che hanno caratterizzato questo intenso periodo.

Negli occhi abbiamo tutti, per esempio, le

straordinarie novità visionate di recente al Salone del Mobile, nonché l’affascinante incrocio di esperienze nel vortice colorato del Fuorisalone.

Sì, perché abbiamo proprio fatto il pieno di suggestioni nell’atmosfera seducente della MDW, tra le grandi conferme dei brand più esclusivi e l’energia dirompente dei nuovi creativi, liberi di esprimersi in un ideale faccia a faccia con i tanti nomi che hanno calcato la scena mondiale.

Vibrazioni “contagiose” ma anche straordinarie note di eleganza, come quelle respirate in due speciali serate alle quali abbiamo avuto il piacere di presenziare: quella alla Scala organizzata da Edra in omaggio a Francesco Binfaré e in tributo a Giovanni Gastel, nonché la “Cena dei 100” con nomi celebri del mondo dell’architettura e del design, ospitata nella Galleria di Rossana Orlandi, fresca vincitrice, tra l’altro, del Compasso d’oro alla carriera.

In sintesi, un grande teatro del design nel quale DENTROCASA ha voluto fare ancora una volta la sua parte, prima di tutto presenziando come rivista di settore ufficialmente accreditata, ma poi intessendo anche nuovi interessanti contatti con architetti, designer e operatori del settore, muovendoci fra tappe “obbligate”, eventi imperdibili e piacevolissime nuove scoperte.

La storia del design in fondo si fa annualmente qui e i tanti complimenti e attestati di stima che ho ricevuto anche in questa Design Week mi regalano uno stimolo in più per proseguire con tanto entusiasmo la mia stupenda avventura editoriale.

A cominciare proprio da questo numero di luglio, nel quale abbiamo pensato di riversare qualche nuova chicca di bellezza, fra design, arredamento, cultura e arte. Il tutto corredato dai nostri undici servizi esclusivi che abbracciano come sempre abitazioni dei generi più disparati, fra ville sul lago e abitazioni contemporanee con vivaci sinergie di materiali e colori per spazi fluidi e avvolgenti, per ricaricarsi con stile in queste caldissime settimane.

E voi, cosa avete negli occhi questa estate?

Un’estate per ritemprarsi, divertirsi, anzi caricarsi a mille. Un’estate che vede in agenda, tanto per cominciare, proprio in questo mese di luglio, il 23° compleanno di DENTROCASA.

Eh sì, passa il tempo e la rivista è sempre sul pezzo, costantemente aggiornata sulle novità di settore, in continuo contatto e confronto con lettori e partner commerciali. Un compleanno, quindi, che voglio ricordare e celebrare con grande piacere e che si va ad inserire nell’incredibile flusso di emozioni che hanno caratterizzato questo intenso periodo.

Negli occhi abbiamo tutti, per esempio, le straordinarie novità visionate di recente al Salone del Mobile, nonché l’affascinante incrocio di esperienze nel vortice colorato del Fuorisalone. Sì, perché abbiamo proprio fatto il pieno di suggestioni nell’atmosfera seducente della MDW, tra le grandi conferme dei brand più esclusivi e l’energia dirompente dei nuovi creativi, liberi di esprimersi in un ideale faccia a faccia con i tanti nomi che hanno calcato la scena mondiale.

Vibrazioni “contagiose” ma anche straordinarie note di eleganza, come quelle respirate in due speciali serate alle quali abbiamo avuto il piacere di presenziare questa estate: quella alla Scala organizzata da Edra in omaggio a Francesco Binfaré e in tributo a Giovanni Gastel, nonché la “Cena dei 100” con nomi celebri del mondo dell’architettura e del design, ospitata nella Galleria di Rossana Orlandi, fresca vincitrice, tra l’altro, del Compasso d’oro alla carriera.

In sintesi, un grande teatro del design nel quale DENTROCASA ha voluto fare ancora una volta la sua parte, prima di tutto presenziando come rivista di settore ufficialmente accreditata, ma poi intessendo anche nuovi interessanti contatti con architetti, designer e operatori del settore, muovendoci fra tappe “obbligate”, eventi imperdibili e piacevolissime nuove scoperte.

La storia del design in fondo si fa annualmente qui e i tanti complimenti e attestati di stima che ho ricevuto anche in questa Design Week mi regalano uno stimolo in più per proseguire con tanto entusiasmo la mia stupenda avventura editoriale. A cominciare proprio da questa estate con il numero di luglio, nel quale abbiamo pensato di riversare qualche nuova chicca di bellezza, fra design, arredamento, cultura e arte.

Il tutto corredato dai nostri undici servizi esclusivi che abbracciano come sempre abitazioni dei generi più disparati, fra ville sul lago e abitazioni contemporanee con vivaci sinergie di materiali e colori per spazi fluidi e avvolgenti, per ricaricarsi con stile in queste caldissime settimane.

E voi, cosa avete negli occhi questa estate?

Cerca DENTROCASA nelle edicole e leggi QUI la versione digitale.

Ultime da Editoriale

SFUMATURE D’AUTUNNO

C’è l’autunno con le sue atmosfere un po’ ombrose, le sfumature scure, le giornate pigre. E

IL TRIBUTO A UN’ICONA

Icona di stile, testimone universale di un’eleganza sobria e composta, frutto di una classe innata. DENTROCASA