Sirena-68-Exterior

SIRENA 68

Sicurezza e performance in un unico yacht. Ampie possibilità di personalizzazione per un design che cura al meglio ogni dettaglio.

Dopo il debutto al Cannes Yachting Festival lo scorso autunno, il Sirena 68 sta riscuotendo un notevole successo sul mercato internazionale.

A caratterizzarlo già a un primo sguardo sono le linee della carena semidislocante disegnate dalla matita di German Frers. “Il Sirena 68 riunisce tutte le qualità che i proprietari esperti cercherebbero in un nuovo yacht e propone, rispetto ai modelli passati, essenzialmente un aggiornamento in termini di comfort e sicurezza in tutte le aree” afferma Ali Onger, Chief Commercial Officer di Sirena.

“Quando una persona sale a bordo, i suoi occhi si posano su una sfaccettatura o un tessuto, un accento o un angolo, un indizio che le dia il benvenuto in un modo allo stesso tempo familiare e nuovo”.

Sirena-68-Exterior

“Questo nuovo modello della linea di yacht Sirena Marine è un’evoluzione del collaudato SY 64 e beneficia di miglioramenti in diverse aree” continua il designer argentino German Frers a proposito del design e del layout dello scafo.

“La nuova sistemazione generale prevede un’area del ponte principale più ampia, comprese le finestre del salone a tutta altezza, in combinazione con un’apertura a murata trasparente”.

Gli spazi di bordo sono incentrati sulla ricerca di quell’ergonomia che assicuri il maggiore comfort possibile agli ospiti. Il salone accoglie chi entra dal ponte di poppa, con una zona pranzo e una cucina open-concept.

Sul ponte inferiore la cabina armatoriale è posizionata a centro barca per sfruttare l’intero baglio di quasi 6 metri. Anche in questo caso, le finestre dello scafo lasciano entrare molta luce naturale.

La sistemazione degli ospiti si completa con una cabina singola con due letti singoli e una cabina VIP a prua, entrambe con bagno privato. In coperta la zona prodiera è stata predisposta per prendere il sole e per il relax in mare.

C’è anche una versione chiusa del ponte di coperta, disponibile per i climi più freddi e con accesso diretto al salone principale sottostante.

Il tutto senza dimenticare il generoso fly deck predisposto per rilassarsi e pranzare all’ombra protettiva dell’hard top.

Sirena-68-Interior

Svariate le combinazioni di colori e materiali previste.

La prima unità è basata su legno chiaro color miele e morbida lacca semilucida che, insieme alle ampie finestre per viste panoramiche, crea un ambiente sereno ed elegante. La seconda prevede legno scuro e lacca antracite. Le migliori pelli e tessuti bianchi danno vita inoltre a interni eleganti e contemporanei.

“Siamo un cantiere navale di produzione e non smettiamo mai di costruire, un po’ come una linea di montaggio di automobili – conclude Onger – ma personalizziamo anche ogni yacht il più possibile per soddisfare le richieste dei singoli clienti. Una volta che una barca è stata firmata ed è stata decisa la disposizione degli interni e dell’arredamento, ci vogliono circa dieci mesi per completarla. Dei molteplici yacht Sirena che realizziamo ogni anno, nessuno è esattamente lo stesso”.

sirenayachts.com

Emanuele Donald Zenoni

Emanuele Donald Zenoni

emanuelezenoni@gmail.com

Ultime da Yacht

RSY 38m EXP M/Y EMOCEAN

Non il classico explorer yacht…uno stile contemporaneo con linee decise e spazi confortevoli. Precedente Successivo Una