“Eve” Jason Deamer WALL•E, 2008, inchiostro e pennarello.
“Eve” Jason Deamer WALL•E, 2008, inchiostro e pennarello.

PIXAR, I RETROSCENA DI UNA MAGIA

/

Al PAC di Milano una mostra sulle fasi creative dei lungometraggi

Creatività e cultura digitale applicate al cinema di animazione. I “gioielli” della Pixar approdano in Europa e in anteprima a Milano per una mostra evento che ha già toccato Stati Uniti, Australia ed Estremo Oriente. “Pixar. 25 anni di animazione”, allestita al PAC e visitabile fino al 14 febbraio, è suddivisa in quattro sezioni: Personaggi, Storie, Mondi e Digital Convergence. Circa 700 le opere in esposizione: dal primo lungometraggio dedicato a Luxo Jr. (1986) ai grandi capolavori come Monsters & Co (2001), Toy Story (1, 2 e 3), Ratatouille (2007), WALL•E (2008), Up (2009) sino a Cars 2 (2011) e con un’anticipazione di Brave, in uscita quest’anno. In più due speciali installazioni: l’Artscape e lo Zoetrope che, utilizzando la tecnologia digitale, fanno rivivere le suggestioni dell’animazione.
Gli artisti che operano all’interno della Pixar adottano diverse tecniche, dai colori a tempera al pastello, fino alla scultura. Come ha voluto sottolineare John Lasseter (fondatore della Pixar insieme a Steve Jobs) l’enorme patrimonio artistico che viene realizzato per dar vita ad ogni film esce molto raramente dagli studi. E lo scopo della mostra, organizzata in collaborazione con la Walt Disney Company, è appunto quello di svelarne una buona parte coinvolgendo il pubblico in un percorso all’insegna dell’allegria e della seduzione. Le diverse fasi creative che precedono la nascita dei lungometraggi, oltre che gettare luce sulle modalità dell’esecuzione, rappresentano già di per sé delle piccole opere d’arte. Pixar è un mondo incantato per bambini e adulti: difficile resistere alla favola romantica ed “ecologica” del robottino WALL•E, alle avventure del cowboy Woody, alle peripezie culinarie del topino Remy o alle corse sfrenate di Saetta Mc Queen. Personaggi che hanno fatto letteralmente il giro del mondo ritagliandosi un bello spazio nell’immaginario collettivo.

Fino al 14 febbraio 2012;
per informazioni mostrapixarmilano.it

[ap_divider color=”#CCCCCC” style=”solid” thickness=”1px” width=”100%” mar_top=”20px” mar_bot=”20px”]

di Stefania Vitale

Ultime da Art & Culture

LO SCAFFALE DI NOVEMBRE

Infinite storie ed ispirazioni per un Novembre da leggere! Tra racconti ed avventure, una lista dettagliata

DISNEY NEL BACKSTAGE

Nell’immagine di copertina: Frozen 2 – Il Segreto di Arendelle, 2019 Jin Kim Concept art, disegno

LO SCAFFALE DI OTTOBRE

Interviste, curiosità, storie e magici consigli… Questo autunno lasciati conquistare dai sei nuovissimi titoli dello scaffale,