kubrick - Montgomery Clift
kubrick - Montgomery Clift

L’OBIETTIVO DI KUBRICK

/

A Palazzo Ducale di Genova una rassegna sulla carriera di fotoreporter del noto regista

nell’immagine: Montgomery Clift

Pochi sanno che il grande regista statunitense Stanley Kubrick ha fatto anche il fotoreporter. È successo nel 1945, per la rivista Look, quando aveva solo 17 anni. A testimoniare questo breve ma intenso periodo della sua carriera una mostra in corso a Palazzo Ducale di Genova (fino al 25 agosto). Presentata lo scorso anno nella sede dei Musées Royaux des Beaux-Arts de Belgique, a Bruxelles, la rassegna documenta la particolare abilità di Kubrick nel ritrarre la vita quotidiana del dopoguerra in America. Ben 160 le fotografie presenti appositamente tirate con stampa al bromuro d’argento dai negativi conservati a New York. Le immagini sono organizzate secondo canali tematici che si rifanno alle storie immortalate dallo stesso autore: si inizia ad esempio con la photo-story di Mickey, il giovanissimo lustrascarpe di Brooklyn. Inquadrature anche ironiche documentano un lato per lo più inedito dell’autore, che fa della macchina fotografica un mezzo d’eccezione efficace quanto la macchina da presa. New York fa tutto il resto fornendo uno sfondo d’eccezione per soggetti ritratti in momenti di svago, ma anche alle prese con il loro vivere comune, passando per le stravaganze degli artisti e l’estro dei musicisti. L’immediato dopoguerra sta per consacrare New York come nuova capitale del mondo, cartina al tornasole del costume occidentale in genere, oltre che punto di raccolta di un nuovo modo di vivere. Sezione particolare della mostra è quella dedicata poi a “Il più grande spettacolo del mondo” con scatti catturati nell’ambiente circense e nel suo inaspettato dietro le quinte. Ma a Genova “sfilano” anche le fotografie delle prime star della televisione e degli incontri di pugilato, a testimonianza del successo che questo sport riscuoteva nel tempo. E mentre si faceva le ossa come collezionista di immagini, Kubrick gettava le basi per la sua fulminante carriera di regista.

Fino al 25 agosto 2013;
per informazioni palazzoducale.genova.it

[ap_divider color=”#CCCCCC” style=”solid” thickness=”1px” width=”100%” mar_top=”20px” mar_bot=”20px”]

di Stefania Vitale

Ultime da Art & Culture

LO SCAFFALE DI NOVEMBRE

Infinite storie ed ispirazioni per un Novembre da leggere! Tra racconti ed avventure, una lista dettagliata

DISNEY NEL BACKSTAGE

Nell’immagine di copertina: Frozen 2 – Il Segreto di Arendelle, 2019 Jin Kim Concept art, disegno

LO SCAFFALE DI OTTOBRE

Interviste, curiosità, storie e magici consigli… Questo autunno lasciati conquistare dai sei nuovissimi titoli dello scaffale,