aljoscha
Aljoscha, Kunstraum Dornbirn, 2017-2018

ALJOSCHA

08/04/2024

Tempesta Gallery di Milano presenta un progetto site specific dell’artista ucraino

Forme delicatamente colorate e traslucide per una straordinaria immersione nel multiverso. È quanto propone Tempesta Gallery di Milano con l’installazione bioistica e ulteriori opere biofuturistiche dell’artista ucraino Aljoscha, in mostra fino al prossimo 28 giugno.

aljoscha
Aljoscha, Kunstraum Dornbirn, 2017-2018

Le opere di Aljoscha sono un testamento alle mutazioni e alla bellezza, con l’intento di trasmettere un messaggio di speranza: l’abolizione della sofferenza non è solo un miraggio, ma unpasso verso una beatitudine continua.

Utilizzando materia organica e sintetica, spesso fibre di vetro e bioplastiche, l’artista crea pezzi che vanno oltre la comprensione tradizionale dell’arte ispirandosi alla vita stessa come processo esperienziale e alle potenzialità della nostra biologia.

aljoscha
Aljoscha, Kunstraum Dornbirn, 2017-2018

L’installazione, multicolore eppure trasparente, si estende dal soffitto in un’eterea rete di intrecci che invita alla meraviglia e alla contemplazione. L’idea è quella di uno sforzo visivo e immaginativo, nell’intento di costruire un mondo in cui le diversità non sono condannate ma celebrate.

L’opera di Aljoscha, quindi, stimola la riflessione ma anche il dibattito, sollevando domande significative sull’utilizzo della biologia come strumento fondamentale.

Fino al 28 giugno 2024
tempestagallery.com

Argomenti

Seguici su

Ultime da Art & Culture

lo-scaffale-di-maggio

LO SCAFFALE DI MAGGIO

Ecco la nostra selezione da mettere nel tuo “scaffale”. La Reggia. Il sogno di un re a Caserta autori: Rosanna Cioffi, Giulio
dc-art-maggio

DC ART Maggio

Ecco la selezione di mostre ed eventi per il mese di Maggio De Bruyckere Berlinde Berlinde De Bruyckere Arcangelo II (San Giorgio),
Vai a

Don't Miss