Aromaterapia-Fabiana-Faustini-Psicologia-Abitare

AROMATERAPIA

Profuma la tua casa per favorire il benessere abitativo

Profumare gli spazi attraverso l’aromaterapia è utile ai fini del nostro equilibrio psichico e della nostra attività mentale, oltre che un aiuto per l’armonia delle nostre emozioni.

Lo stress, l’ansia, il nervosismo e la tensione sono componenti spesso presenti all’interno della nostra vita. È comune a molti rientrare la sera dal lavoro e sentirsi praticamente distrutti, non solo dal punto di vista fisico ma anche e soprattutto dal punto di vista mentale.

Sappiamo che lo stress può influire negativamente sulla nostra salute fisica e psicologica. Esistono molti modi per cercare di riportare il benessere nella nostra vita, e uno di questi comincia proprio all’interno dell’ambiente per noi più intimo e caro, ossia la nostra casa.

Un metodo semplice e pratico per aiutarci a ristabilire equilibrio in casa o a lavoro è quello di utilizzare l’aromaterapia negli ambienti per diffondere energia e note positive.

Sembra che gli effetti benefici dell’aromaterapia fossero già noti nell’antico Egitto e in Cina: gli oli essenziali venivano utilizzati durante molte cerimonie e rituali perché si credeva che il profumo potesse attivare uno stato di coscienza superiore nell’uomo.

Oggi, la psicologia del profumo ci svela i significati profondi del rapporto con le fragranze. Gli odori, infatti, trasmettono informazioni che si ricordano più delle immagini e hanno un forte potere evocativo.

L’aromaterapia ci può rimandare immediatamente ad un ricordo del passato, facendoci immergere in un istante in memorie lontane. Il naso, infatti, è molto spesso la via della memoria.

La psicologia considera i profumi come un linguaggio non verbale attraverso il quale vengono acquisite informazioni.

Queste informazioni vengono elaborate dal cervello e influenzano, talvolta in modo inconsapevole, le nostre azioni nonché i nostri stati emotivi.

Così un profumo può darci gioia, serenità, sicurezza perché può attivare ricordi positivi. Ma, allo stesso modo, l’aromaterapia può anche procurare tristezza o fastidio quando è associato a ricordi spiacevoli. I profumi incidono quindi sulle emozioni, sui comportamenti, sui pensieri, sulle motivazioni.

Tra i cinque sensi, infatti, l’olfatto sembra essere il più emotivo e il meno controllabile razionalmente ed è il senso che attiva ricordi più persistenti.

Marcel Proust ha descritto perfettamente questa alchimia, tanto che oggi si definisce “effetto Proust” la relazione tra ricordi, emozioni e profumi.

Arreda la tua casa con i profumi che preferisci e lasciati trasportare, oppure utilizza l’aromaterapia come aiuto nelle singole stanze per favorire rilassatezza o concentrazione.

Ogni nota sarà un prezioso aiuto all’interno della tua vita e sarà l’abbraccio perfetto nella tua casa.

Dott.ssa Fabiana Faustini

Dott.ssa Fabiana Faustini

Psicologa e psicoterapeuta

Ultime da Psicologia dell'abitare

AMBIENTE E BENESSERE

Utilizzare l’ambiente per soddisfare i desideri e promuovere la tua salute. È possibile servirsi dello spazio

SMART HOME

La casa smart che migliora il benessere abitativo Abitare è prima di tutto un’esperienza, ed è