Azimut-68-Yacht-Aprile-23

AZIMUT 68, UNO YACHT COSMOPOLITA

18/04/2023

Con i tre diversi layout di interni, per Azimut 68 al centro rimane sempre l’armatore e il suo stile di vita. Grande attenzione alla sostenibilità con il combinato di fibra di carbonio e carena ottimizzata per ridurre i consumi.

Azimut Yachts 68 Flybridge è stato progettato in collaborazione con Alberto Mancini per gli esterni e Achille Salvagni per gli interni.

Grazie a una conoscenza capillare del mercato e degli armatori provenienti da tutto il mondo, il cantiere ha progettato uno yacht di 21 metri che si adatta ai desideri dell’armatore contemporaneo, sempre più desideroso di soluzioni “su misura” anche su dimensioni di barca più contenute.

Il primo dei tre layout disponibili del 68 è caratterizzato da un elegante salone all’ingresso del Main Deck, con la cucina in posizione defilata, chiusa con una soluzione che abbina cannettato e plexiglass.

Questa configurazione detta “Lanterna” conferisce privacy allo spazio, ma consente alla luce di fluire liberamente. 

Soluzione importante e innovativa a livello di design, rappresenta infatti l’inedita possibilità di chiudere un ambiente senza renderlo in nessun modo angusto: grazie a un gioco di cannettato verticale e plexiglass sono stati separati due ambienti in modo fisico ma quasi immateriale, perché non impattante a livello visivo.

Azimut-68-Aprile-23

Poter chiudere la cucina mantenendola comunque integrata nell’ambiente rappresenta una possibilità straordinaria su una barca di 68 piedi.

Il design degli interni è stato progettato all’insegna della massima armonia stilistica, dove ogni singolo dettaglio – dall’ambiente nel suo complesso fino agli elementi di arredo di piccole dimensioni − è stato pensato dalla medesima mano per arrivare a realizzare un progetto assoluto nel senso più vero del termine.

Caratteristica importante degli interni del 68 è, poi, l’ampiezza degli spazi della zona notte, configurata per offrire quattro cabine e tre bagni di dimensioni decisamente generose (notevoli in altezza, ampiezza degli armadi e lunghezza dei letti), tanto che la quarta cabina dispone di letti a L e capiente armadiatura, elevandone notevolmente il livello di comodità.

Azimut-68-Aprile-23

Da sottolineare anche la raffinata suite dell’armatore di un lusso naturale e non artificioso, caratterizzata dalla possibilità di vivere questa zona all’insegna di un benessere vicino al moderno concetto di wellness.

La zona lavabo della suite del 68 è stata infatti realizzata a vista, in comunicazione diretta con la suite, tanto che l’ambiente ricorda l’atmosfera di rilassatezza e serenità di una moderna e raffinata spa.  

La suite è stata arredata con un grande letto con effetto sospeso, come le cassettiere, e un armadio con ante a tutta altezza. Ancora una volta Salvagni ha proposto materiali e geometrie che fanno traspirare una eleganza naturale, anche grazie a scelte cromatiche tenui e prive di bagliori.  

Azimut Yacht ha quindi deciso ancora una volta di arricchire gli spazi del nuovo 68 privilegiando la tensione delle forme, la purezza e la pulizia del tratto e creando un’atmosfera di sospensione e fluidità, accentuata dall’illuminazione a led.    

azimutyachts.com  

Picture of Emanuele Donald Zenoni

Emanuele Donald Zenoni

emanuelezenoni@gmail.com

Argomenti

Seguici su

Ultime da Yacht

mooring-by-the-moon

MOORING BY THE MOON

ALLA MILANO DESIGN WEEK 2024 AZIMUT YACHTS HA PORTATO UNA BARCA NELLA PISCINA DEI BAGNI MISTERIOSI Azimut Yachts ha partecipato alla Milano
arcadia-a96

ARCADIA A96

AMPI VOLUMI E GRANDE MANOVRABILITÀ PER IL NUOVO CROSSOVER A96 è uno yacht di circa 30 metri di lunghezza e quasi 8
Vai a

Don't Miss