nascosto tra le foglie
nascosto tra le foglie

NASCOSTO TRA LE FOGLIE

[Best_Wordpress_Gallery id=”136″ gal_title=”NASCOSTO-FOGLIE-PHOTO”]

Lo spirito che caratterizza questa abitazione è riconducibile ai dettami dell’antico testo giapponese Hagakure… vivere all’ombra delle foglie.

progettazione arch. gian luca bazzan – ph adriano pecchio testo – arch. gian luca bazzan

 

L’abitazione vive di natura introversa, chiudendosi negli spazi privati che la connotano, anche se collocata in un vivace tessuto urbano. La morfologia della casa, caratterizzata da un preciso rigore compositivo, presenta un impianto distributivo “artisticamente personalizzato”, con ampi attraversamenti visivi, diffusa presenza di luce naturale, plasticità di forme e vigorosa matericità nelle finiture. Esternamente il basso volume emerge neutro, apparentemente cieco, schermato dalla vegetazione che lo circonda e ne penetra gli spazi interni; l’impressione di anonimità risulta totalmente annullata nel vivere gli spazi. La luce è l’elemento vitale e si sprigiona eloquente dalle imponenti pareti vetrate. Nell’ampio living si apre una corte interna, una promenade architecturale, dove le alte mura che la cingono ritagliano porzioni geometriche di cielo garantendo continuità tra esterno ed interno. Il patio scandisce le funzioni del vivere mettendole in relazione. Il living è composto da due gruppi di sedute, una dedicata alla fruizione di audio e video, l’altra alla lettura ed alla conversazione. All’estremo opposto un tavolo in ferro cerato e vetro delimita la zona pranzo e la zona cucina; le grandi vetrate assicurano un continuum visivo con lo spazio esterno, “un giardino dei semplici” che, ospitando una Tamerice, piante di Rosmarino, Elicriso e Timo, raffresca e profuma la stanza en plein air. Qui si raccolgono anche gli spazi più intimi e privati dell’abitazione, una sequenza di stanze si svolge parallelamente al living costituendo la zona notte, che trova la massima espressione nella successione ordinata di camera padronale, cabina armadio e bagno di pertinenza. Particolare attenzione è stata riservata allo studio illuminotecnico: le luci risultano quasi totalmente incassate con la possibilità di gestire differenti scenari a seconda del mood dominante; vivono in affiancamento alla luce naturale che, penetrando attraverso i tagli e le imponenti finestrature, muta la percezione dello spazio interno. L’intento progettuale fondato sulla volontà di lasciare un equilibrato e garbato segno di contemporaneità, sottraendo volume e rumore al caotico – e spesso disarmonico – panorama odierno, risulta così maggiormente incisivo.

Ultime da Le nostre case

BAGLIORI E DESIGN

[Best_Wordpress_Gallery id=”862″ gal_title=”BAGLIORI-E-DESIGN”] Una villetta di nuova costruzione per una giovane famiglia che ama la bellezza

VIVERE IN UN’EMOZIONE

[Best_Wordpress_Gallery id=”863″ gal_title=”VIVERE-IN-UN-EMOZIONE”] Carattere ed emozione per questo chalet a Madonna di Campiglio dove la natura

GLAMOUR IN COSTA AZZURRA

[Best_Wordpress_Gallery id=”864″ gal_title=”GLAMOUR-COSTA-AZZURRA”] Un ambizioso progetto architettonico fa di questa villa sulla Costa Azzurra un piccolo

DENTRO LA STORIA

[Best_Wordpress_Gallery id=”865″ gal_title=”DENTRO-LA-STORIA”] Vivere nelle trame del passato con la bellezza e il comfort che solo

OLTRE L’INFINITO

[Best_Wordpress_Gallery id=”866″ gal_title=”OLTRE-INFINITO”] Incastonata nella roccia delle colline bergamasche, una villa si sviluppa su più livelli