dialogo cromatico - dentrocasa - giugno 2016
dialogo cromatico - dentrocasa - giugno 2016

DIALOGO CROMATICO

[Best_Wordpress_Gallery id=”233″ gal_title=”DIALOGO-CROMATICO-PHOTO”]

Un progetto che valorizza l’affaccio sulla piazza storica di Trento tramite l’uso di arte, materiali e colori gestiti con “sapienza storica” ed eleganza.

architettura d’interni abitare design, proposte per un mobile qualificato, il laboratorio delle idee – ph celeste cima – testo arch. roberto poli

 

Progettare il riuso di un’abitazione che si affaccia sul Duomo di Trento costituisce un privilegio da cui non si può prescindere. La piazza infatti, cuore del centro storico della città, è senza dubbio una delle più caratteristiche e policrome del mondo: il suo effetto scenografico è sorprendente e accompagna armoniosamente gli edifici che la delimitano. Pia Nicolodi di Abitare Design, il Laboratorio delle Idee, Proposte per un mobile qualificato, non si è lasciata sfuggire l’occasione, ripensando in toto gli ambienti, tagliando nettamente con un passato che relegava l’affaccio alla zona notte, riequilibrando le funzioni e valorizzandone al massimo la vista. Un progetto che regala a Paola e Piero, proprietari dell’immobile risalente agli anni ’60, una dimora elegante e contemporanea, capace di dialogare anche con il contesto storico attraverso l’uso di materiali e colori che richiamano la varietà di nuance caratteristica dei fabbricati che delimitano la piazza stessa. Il pavimento è in legno e percorre tutti gli ambienti; elementi dove matrici di giallo e azzurro, sfumature tortora e sabbia, incorniciate da bianchi e grigi di pareti e soffitti, sono armonizzati con arredi senza tempo e funzionali. A godere della vista sul Duomo, ora, sono gli spazi conviviali di cucina e sala pranzo, la cui grande finestra, delimitata da una panca del ’700, valorizza la luce naturale, filtrata da un’impalpabile tenda a rullo. Di fronte il  tavolo da pranzo di Riva 1920, con piano formato da assi di legno di noce e struttura in ferro naturale oliato, accostato ad elementi minimalisti (panca Le Banc, di Mdf), ma anche storici (Eames Plastic side chair, di Verner Panton, di Vitra), per giungere infine al contemporaneo (sedia Oslo in pregiata pelle, di Baxter). Accanto la cucina ad isola, dalle linee pulite ed essenziali, definita da un controsoffitto che ne muove il volume. Il living è spazioso e la luminosità esalta la policromia degli arredi: prezioso e ricercato il tappeto di pelo laserato, di Parentesi Quadra, dai toni blu. L’armonia dei colori prosegue negli ambienti notte, dove lo spazio diventa intimo, rilassante e funzionale al tempo stesso. Sapiente l’apertura di luce che permette di illuminare naturalmente i due bagni della casa, dove legno, vetro, resina e kerlite, caratterizzano lo spazio. Completa l’opera l’esposizione di pregiati pezzi d’arte che trovano il loro posto con garbo ed eleganza.

Ultime da Le nostre case

BAGLIORI E DESIGN

[Best_Wordpress_Gallery id=”862″ gal_title=”BAGLIORI-E-DESIGN”] Una villetta di nuova costruzione per una giovane famiglia che ama la bellezza

VIVERE IN UN’EMOZIONE

[Best_Wordpress_Gallery id=”863″ gal_title=”VIVERE-IN-UN-EMOZIONE”] Carattere ed emozione per questo chalet a Madonna di Campiglio dove la natura

GLAMOUR IN COSTA AZZURRA

[Best_Wordpress_Gallery id=”864″ gal_title=”GLAMOUR-COSTA-AZZURRA”] Un ambizioso progetto architettonico fa di questa villa sulla Costa Azzurra un piccolo

DENTRO LA STORIA

[Best_Wordpress_Gallery id=”865″ gal_title=”DENTRO-LA-STORIA”] Vivere nelle trame del passato con la bellezza e il comfort che solo

OLTRE L’INFINITO

[Best_Wordpress_Gallery id=”866″ gal_title=”OLTRE-INFINITO”] Incastonata nella roccia delle colline bergamasche, una villa si sviluppa su più livelli