Sherpa-XL-Arcadia-Yachts-Exterior-Running-Night

ARCADIA YACHTS SVELA IL SECONDO SHERPA XL

L’evoluzione della specie. Spazi aperti per un unico ambiente dalle diverse personalità.

Arcadia Yachts svela il suo secondo Sherpa XL: dotato di uno degli elementi caratteristici del cantiere italiano, presenta dei volumi chiusi a prua che permettono all’armatore e ai suoi ospiti di godere di spazi convertibili a poppa.

A differenza di molti yacht tradizionali con tante aree separate, Arcadia riesce a ottenere un unico ambiente dove le funzionalità sono collegate tra loro per garantire la massima convivialità.

I ponti di prua risultano sfalsati, così da sviluppare un blocco scale centrale caratterizzato da dislivelli ridotti. Un particolare gioco di incastri che, oltre a ottenere grandi spazi pur con un’altezza totale contenuta, ha permesso di avere una linea molto più filante, coerente con le performance dello Sherpa XL che nella sua versione con due motori IPS 1350 è in grado di superare i 23 nodi di velocità massima.

Sherpa_XL-Arcadia-Yachts-Exterior

I consumi, di circa 6,5 l/miglio a 12kn, sono quasi il 30% inferiori rispetto agli altri yacht del segmento 85-90 piedi. L’autonomia stimata, a 12 nodi, supera le 1.000 miglia, che diventano oltre 1.400 mantenendo una velocità di 10 nodi.

Gli ampi spazi aperti a bordo di ogni Arcadia sono esaltati su questo 24 metri, dove le grandi finestrature a tutta altezza, gli elementi “aperti” e di design inseriti nelle murate laterali e le innovative vetrate che si alzano e si abbassano come i vetri di un’automobile generano spazi nei quali il confine tra esterno ed interno diventa impercettibile.
Gli spazi chiusi, cioè, si dissolvono e vengono assimilati dalla natura circostante.

Ma l’ultimo nato di Arcadia Yachts porta con sé novità significative: il cantiere ha scelto di sviluppare, insieme allo studio milanese Hot Lab, un nuovo layout della galley e ha lavorato sull’ergonomia dell’area equipaggio, sui materiali e le essenze. La struttura stessa dello scafo dell’Arcadia Sherpa XL, con il suo baglio di circa 7 metri, consente di lavorare sul layout per andare incontro alle esigenze dei differenti armatori.

Su questa seconda unità il cantiere ha optato per una cucina chiusa, riuscendo comunque a non influire sulle comodità del jardin d’hiver.

Sherpa-XL-Arcadia-Yachts-Exterior

La nuova skylounge dello Sherpa XL è ora ulteriormente valorizzata dalla selezione di nuovi materiali: il rovere in essenza coloniale per il parquet e il Light Grey Alpi scelto per il mobilio risultano ideali per aumentare la percezione di spazio a bordo, già garantita dalla luce naturale, che filtra in questo tecnologico jardin d’hiver, la cui soffittatura accoglie i pannelli solari che caratterizzano tutti i modelli Arcadia.

Sul lower deck, la suite armatoriale si sviluppa senza soluzione di continuità nella stanza da bagno, priva di paratie di divisione, consentendo quindi all’armatore di vivere uno spazio dal respiro quasi domestico: ampio, aperto, luminoso anche grazie alla presenza di grandi finestre panoramiche a pelo d’acqua.

Anche la cabina Vip di prua segue lo stesso principio e grazie ad esso riesce ad ampliare la percezione spaziale quasi teatralmente. Ci sono inoltre due cabine ospiti con letti gemelli, entrambe dotate di bagno privato.

arcadiayachts.it

Emanuele Donald Zenoni

Emanuele Donald Zenoni

emanuelezenoni@gmail.com

Ultime da Yacht