BOTERO, NOSTALGICHE ABBONDANZE

botero dntrocasa giugno 2017

Al Complesso del Vittoriano di Roma, i capolavori dell’artista colombiano. nell'immagine: Musici, La vedova Impassibili, quasi smarrite. Di un’abbondanza che non è mai imponenza. Di una grandezza che non snatura una dolcezza congenita. Le figure di Fernando Botero sono tra le più amate e discusse dell’arte contemporanea. Le loro forme puntualmente dilatate

L’ARTE DELL’ANNODATURA IN MOSTRA

annodatura dC maggio 2017

Al Museo Diotti di Casalmaggiore (Cr) un’esposizione di tappeti di manifattura ottocentesca curata dall’arch. Jim Lo Coco. "Antichi Persiani. Leggende nascoste fra nodi di tappeti” è una mostra inserita nella rassegna Stupor mundi che il Comune di Casalmaggiore dedica all’Iran. Allestita al Museo Diotti, restituisce al pubblico il fascino spettacolare del

MODIGLIANI, LUCE NEI VOLTI

modigliani dentrocasa aprile 2017 Giovane con i capelli rossi o lo studente

A Palazzo Ducale di Genova una mostra sul grande artista toscano, tra le icone del Novecento. nell'immagine: Giovane con i capelli rossi o lo studente L'introspezione si cela dietro a volti allungati e stilizzati. Il ritratto è testimonianza di un’epoca e di un fare arte, ma è anche il canale privilegiato della

HARING, L’ARTE COMUNICA ARTE

haring 01 marzo 2017

A Palazzo Reale di Milano un inedito confronto fra il pittore americano e i generi che l’hanno ispirato nell’elaborazione del suo linguaggio simbolico. Nell'immagine:KH-Untitled 1986 La scena urbana concepita come laboratorio di sperimentazione. Uno stile che fa leva sull’immediatezza del linguaggio per veicolare messaggi di solidarietà ma anche dissenso. L’arte di Keith

‘800, LA CREATIVITÀ IN UN SECOLO

creatività mostra '800 dentrocasa febbraio 2017

A Palazzo Martinengo di Brescia le opere di alcune personalità di spicco del panorama italiano e mondiale del periodo. Nell'immagine: Giuseppe Pellizza da Volpedo “Membra stanche” L'arte italiana di un secolo, ma anche le tante influenze provenienti da Parigi. Palazzo Martinengo di Brescia ospita la mostra “Da Hayez a Boldini. Anime e

BASQUIAT, MESSAGGI DALLA STREET ART

basquiat gennaio 2017

Al Mudec di Milano in mostra le opere dell’artista newyorkese dai primi anni alla fama internazionale. Nelle immagini, da sinistra: Jean Michel Basquiat “Three delegates” e “Untitled” La poesia della strada e il riscatto della fragilità. Il sanarsi delle contraddizioni nel nome dell’arte. Jean Michel Basquiat ha portato la street art nelle

TOULOUSE-LAUTREC – PROVOCAZIONI DALL’800

toulouse DENTROCASA dicembre 2016

In mostra a Palazzo Chiablese di Torino 170 opere dell’artista, tra manifesti, disegni e grafiche pubblicitarie. Nell'immagine: Le revue blanche L'arte della provocazione. La rappresentazione garbata e poetica degli eccessi di un’epoca. Toulouse-Lautrec è tra le figure più in vista del panorama tardo ottocentesco. Pittore, illustratore e litografo “fotografò” la Parigi del

NEVE, LA SUGGESTIONE DEL SILENZIO

neve dentrocasa novembre 2016

Una mostra alla GAM Manzoni di Milano raccoglie le opere sul tema firmate da celebri artisti dell’Ottocento italiano. nell'immagine: Giuseppe De Nittis “Lezioni di pattinaggio” La neve, il bianco. La suggestione del silenzio. L’abbraccio della purezza. L’Ottocento italiano mette in mostra le “vibrazioni” di atmosfere che tanto affascinano e inevitabilmente accomunano. La

ZANDOMENEGHI, IL “CANTORE” DELLA DONNA

zandomeneghi dentrocasa ottobre16

A cento anni dalla sua scomparsa, Palazzo Zabarella di Padova dedica una grande antologica all’artista veneziano. Nell'immagine: Il tè. La donna e la sua quotidianità, ma anche il forte desiderio di emancipazione. E sullo sfondo la magia di Parigi, le piazze, i boulevard, i caffè. La femminilità è un valore da innalzare:

MAYA, IL MISTERO DI UNA CIVILTÀ

maya settembre 2016

A Palazzo della Gran Guardia di Verona un’esposizione ne ripercorre la storia ma anche la dimensione artistica. Nell'immagine: incensiere e portastendardi. Una civiltà che è insieme fascino e mistero. E Palazzo della Gran Guardia di Verona la vuole celebrare con l’esposizione di ben 300 opere realizzata grazie all’intervento dell’Istituto Nazionale di Antropologia