quotidiana-meraviglia-dic-23

QUOTIDIANA MERAVIGLIA

08/12/2023

Un gioco di raffinate anomalie prospettiche introduce a un’innovativa definizione degli spazi dove, grazie al contributo di maestri artigiani, il concept sprigiona inaspettate soluzioni.

Ogni appartamento porta in sé la parola creatività, da intendere come stimolo necessario per tratteggiare i contorni di un progetto. Partendo da qui si colgono appieno le emozioni trasmesse dal nuovo lavoro firmato dall’architetto Paola Sposari, responsabile dello studio di interior design milanese Sposari Home.

Il gioco di raffinate anomalie prospettiche sfrutta l’intuizione di essere pensato per tagli diversi: la cucina, open sul living, è separata dagli altri ambienti grazie a un importante portale trasparente espediente in grado di regalare autonomia ai locali, ma anche un’illuminazione più intensa, e meglio distribuita.

La cucina è stata realizzata in Laminam per il rivestimento isola. Questo spazio non è da intendere solo come uno spazio per la preparazione delle pietanze, ma come luogo fatto di risonanze estetiche e moderne. Tra cucina e soggiorno, è stata creata una dining room affacciata verso l’ampio terrazzo.

quotidiana-meraviglia-dic-23

La maggior parte degli arredi sono stati prodotti su misura con mobili di produzione artigianale. Il living emana un forte comfort abitativo trasmesso dal calore grazie all’utilizzo del legno, utilizzato nelle doghette-boiserie che si alternano con gli effetti del Laminam e dagli specchi. La parete tv, invece, nasconde un mobile contenitivo alla base dove si trova uno camino ad acqua.

Molto interessante anche la verticalità impressa dalla scala, saldata sul posto e successivamente resinata che conduce alla palestra del piano superiore.

quotidiana-meraviglia-dic-23

Una porta raso muro consente l’accesso nella zona notte. Entrambi i bagni padronali sono rivestiti in gres. Spaziose e confortevoli le due docce con abbassamenti illuminati a led e giochi cromatici. Il bagno ospiti ha le pareti gessate lavorate con smalto satinato. La master bedroom, illuminata con lampade in sospensione, accoglie un grande letto, delle doghette laccate opaco, un mobile toeletta con specchio e monitor incorporato. Un altro portale consente l’ingresso della spaziosa cabina armadio.

Progetto e interior design Paola Sposari – Sposari Home - Foto Michele Ranzani - Testo Carlo Cattaneo

CHI:

Sposari Home

arch. Paola Sposari Ceo Sposari Home – project and interior design

viale Stelvio 18 Milano

sposarihome.it

info@sposarihome.it

 

Argomenti

Seguici su

Ultime da Home Design

a-me-gli-occhi

A ME GLI OCCHI

https://www.dentrocasa.it/wp-content/uploads/2024/07/ANTEPRIMA-LUGLIO-24-bassa-bassa-1.mp4 Selfportrait, Autoritratto. Uno specchio sulla New Identity di DENTROCASA, quel New Dress inaugurato nel dicembre scorso per dare voce al nuovo
duplice-e-sinuosa-identita

DUPLICE E SINUOSA IDENTITÀ

A Milano una mirata ristrutturazione su misura moltiplica gli spazi di un attico affacciato sulla città, evidenziandone carattere e funzionalità. Nella rinomata
contenitore-e-contenuto

CONTENITORE E CONTENUTO

È ormai giorno e la timida luce del mattino avvolge la stanza di un’aria vaporosa. Una setosa carezza risveglia il paesaggio e
la-casa-e-il-mare-2

LA CASA E IL MARE

Scenari lussureggianti e affascinanti fanno da cornice a questa villa che, prospera di spazi e di dettagli, celebra la bellezza del luogo
colpo-di-fulmine

COLPO DI FULMINE

Questa casa bianchissima sfiora il paesaggio con le sue linee minimaliste e una geometria disegnata con austerità e sguardo razionalista. I creatori
Vai a

Don't Miss