LE JEUX SONT FAIT - dentrocasa - giugno 2016
LE JEUX SONT FAIT - dentrocasa - giugno 2016

LE JEUX SONT FAIT

08/06/2016

[Best_Wordpress_Gallery id=”234″ gal_title=”LE-JEUX-PHOTO”]

Un tuffo nell’alta società, nel divertimento e nel romanticismo dello storico Principato di Monaco.

ph e testo betty colombo

 

Tutti conoscono Monte Carlo. Quando si parla di lusso, di Casinò, di bella vita, questa città del Principato di Monaco è una delle prime mete che vengono in mente. Impossibile non restare a bocca aperta di fronte ai grattacieli, all’infinita fila di costosissime fuoriserie parcheggiate davanti agli hotel di lusso, alle vetrine con abiti alla moda. Agli inizi del 20esimo secolo un architetto locale, Jean Merquet, progettò e fece costruire un hotel d’impronta neoclassica affacciato sul mare, l’Hermitage, ancor oggi simbolo di eccellenza della città. Ci hanno lavorato importanti artisti tratteggiandone uno stile da Belle Epoque di grande sfarzo e carattere. Al suo interno un giardino d’inverno con un’enorme vetrata creata dai discepoli del famoso Gustave Eiffel, inventore della celebre torre parigina. Nel 1928 l’hotel diventò di proprietà della Societé des Bains de Mer di Monte-Carlo, che ne ristrutturò alcune parti, rinnovandolo senza intaccare la bellezza della sua anima; ma il vero intervento arrivò tra il 2003 e il 2011 per soddisfare le richieste di una clientela sempre più esigente, desiderosa di trovare nell’Hermitage, non solo la bellezza classica ma anche la tecnologia all’ultimo grido ed una ventata di modernità capace di alleggerire l’atmosfera. Oggi dispone di 278 tra camere e suite rinnovate da Pierre-Yves Rochon per offrire ai clienti un comfort unico. Fiore all’occhiello le Diamond suite, 12 lussuosissimi gioielli che si affacciano sul mare, con arredi di pregio, tecnologia all’avanguardia e ogni genere di servizio a disposizione del cliente. Fra questi, la possibilità di godere dell’offerta “momenti romantici”, destinata alle coppie, con sessione fotografica di un’ora, accoglienza con Champagne Taittinger Blanc, Macaron Ladurée e bouquet di 36 rose per la signora; tutto al costo di 360 euro. Non male, no? Direttamente collegato alle Terme Marine di Monte-Carlo, l’hotel propone il motto di benessere “Zen, lusso, tecnologia e prestazioni” offrendo al cliente non solo i trattamenti SPA e la piscina con acqua di mare riscaldata, ma anche area fitness, salone di bellezza, parrucchiere, boutique e il ristorante wellness L’Hirondelle. Se però non è la forma il vostro principale interesse, fatevi trascinare da un’esperienza culinaria eccezionale, quella al ristorante Vistamar, con lo chef stellato Joel Garault. Imperdibile.

Argomenti

Seguici su

Ultime da Hotel Design

lappeal-del-passato

L’APPEAL DEL PASSATO

Tra campagna e mare, la Masseria Borgo San Marco a Fasano è un incantevole Borgo fortificato situato in una piana di 65
belongevity-villa-eden

beLONGEVITY

Al Private Retreat “Villa Eden” di Merano, lunga vita alla Vita! Per i prossimi mesi incontreremo il dott. Emanuele De Nobili, esperto
unavventura-di-charme

UN’AVVENTURA DI CHARME

Superare i confini, cogliere nuove prospettive, lasciarsi pervadere da una sensazione di libertà senza limiti circondati da un paesaggio mozzafiato: all’Alpin Panorama
unesperienza-nella-natura

UN’ESPERIENZA NELLA NATURA

Al Pfösl in provincia di Bolzano per una vacanza olistica a diretto contatto con la natura L’Hotel Pfösl è posizionato su un
love-in-portofino

LOVE IN PORTOFINO

Glamour e tradizione, paradiso del jet set internazionale, il gioiello del Tigullio… C’è un albergo storico, proprio fronte mare e incastonato nell’ameno
Vai a