sostenibilità progettuale maggio 2014
sostenibilità progettuale maggio 2014

SOSTENIBILITA’ PROGETTUALE

Un’abitazione che sa raccogliere la sfida della sostenibilità ambientale utilizzando spazi e materiali in modo consapevole, attento e sorprendente.

progettazione e direzione lavori arch. giampaolo bina – ph celeste cima – testo arch. roberto poli

Il tema della sostenibilità è un passaggio fondamentale della progettazione moderna: legare i singoli aspetti della realizzazione a tutta la filiera produttiva, a partire dalla trasformazione delle materie prime fino alla scelta degli elementi d’arredo, rappresenta un percorso necessario che, se fatto con idee innovative e professionalità, permette di ottenere risultati sorprendenti. Per realizzare questa splendida casa l’architetto Giampaolo Bina dello studio AA Architetti Associati di Erbusco ha elaborato un progetto che indaga a fondo tali aspetti e che recepisce senza mezze misure la disciplina del “costruire sostenibile”. L’intervento non si limita a realizzare un edificio all’avanguardia dal punto di vista del rendimento energetico ma, in stretta collaborazione con la società Prospektiv, completa gli ambienti utilizzando fin nel dettaglio soluzioni atossiche ed ecocompatibili. Tale azienda vanta infatti una forte impostazione ecofriendly basata sull’utilizzo dei materiali con il più alto tasso di riciclaggio al mondo, come il vetro e l’alluminio. La disposizione planimetrica, così come l’orientamento dell’abitazione, pensato per sfruttare al massimo i benefici effetti del soleggiamento, rappresentano un’interpretazione moderna e contestualizzata degli aspetti tradizionali del costruire (copertura a falde e ampio portico aperto sul verde). Gli spazi sono grandi e dinamici, adatti alla convivialità ma capaci di regalare speciali momenti di privacy. L’allestimento interno si affida all’attenzione e alla cura dei particolari sia in fase di progettazione che in fase di realizzazione e posa: ne è un favoloso esempio la scala di collegamento ai piani, disegnata quasi “sartorialmente” (ogni gradino nella sua forma è diverso dall’altro). Allo stesso modo sono state concepite le soluzioni d’arredo, con l’accostamento di elementi tecnologici dal design moderno a pezzi antichi. I colori sono naturali e utilizzano uno “sfondo” neutro ed uniforme per pareti e soffitti in modo da esaltare le caratteristiche degli arredi e delle opere d’arte dei proprietari, tra le quali è d’obbligo citare le realizzazioni originali esposte in soggiorno dell’artista bresciano Angelo Brescianini.

Ultime da Le nostre case

BAGLIORI E DESIGN

[Best_Wordpress_Gallery id=”862″ gal_title=”BAGLIORI-E-DESIGN”] Una villetta di nuova costruzione per una giovane famiglia che ama la bellezza

VIVERE IN UN’EMOZIONE

[Best_Wordpress_Gallery id=”863″ gal_title=”VIVERE-IN-UN-EMOZIONE”] Carattere ed emozione per questo chalet a Madonna di Campiglio dove la natura

GLAMOUR IN COSTA AZZURRA

[Best_Wordpress_Gallery id=”864″ gal_title=”GLAMOUR-COSTA-AZZURRA”] Un ambizioso progetto architettonico fa di questa villa sulla Costa Azzurra un piccolo

DENTRO LA STORIA

[Best_Wordpress_Gallery id=”865″ gal_title=”DENTRO-LA-STORIA”] Vivere nelle trame del passato con la bellezza e il comfort che solo

OLTRE L’INFINITO

[Best_Wordpress_Gallery id=”866″ gal_title=”OLTRE-INFINITO”] Incastonata nella roccia delle colline bergamasche, una villa si sviluppa su più livelli